I ricercatori intrufolano gli atomi nel salto verso Internet quantistico

I ricercatori intrufolano gli atomi nel salto verso Internet quantistico

Il motivo per cui Farron, il suo team e molti altri sono preoccupati per le reti quantistiche sono i vantaggi che possono portarci. Abbiamo già visto quanto possono essere potenti i computer quantistici, consentendoci di risolvere problemi che richiederebbero mesi per essere risolti molto più velocemente. Tuttavia, con una rete di computer quantistici (nota come “Internet quantistica”, come la chiama lo scrittore del Caltech Robert Perkins), saremo in grado di spingere ulteriormente quella velocità.

Al suo livello più elementare, il calcolo quantistico è progettato per sfruttare i fotoni per archiviare e condividere informazioni. Ciò gli consente di muoversi molto più velocemente rispetto ai computer convenzionali. Tuttavia, quando colleghi in rete questi tipi di computer, teoricamente sarai in grado di risolvere problemi che richiederebbero anni per essere risolti su un PC tradizionale molto più velocemente, in mesi o addirittura giorni. Potremo anche sfruttare la difficoltà di hackerare le applicazioni di sicurezza.

Abbiamo già visto alcuni sviluppi interessanti dal calcolo quantistico, come ad esempio Creato da Google per cristallizzare il tempo. Sopra vedrai anche su Computer quantistici IBM In tutto il suo splendore dorato. Sono tutte cose interessanti e qualcosa che sarà interessante da guardare mentre cresce mentre ricercatori come Varun e il suo team continuano a spingere queste idee ancora di più.

READ  Perseveranza: il suono ha due velocità diverse su Marte, rileva il rover della NASA | Scienze e tecnologia

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x