Allen Weisselberg: le regole del giudice potrebbero mettere in discussione l’ex direttore finanziario della Trump Organization di DC AG nella causa del comitato inaugurale

Il giudice della Corte Suprema di DC Yvonne Williams ha dichiarato giovedì che sta consentendo un deposito limitato di Weisselberg come parte della scoperta nella causa in corso sostenendo che il comitato inaugurale ha abusato di fondi senza scopo di lucro, spiegando che potrebbe essere interrogato solo sui soldi del comitato.

“Non mi aspetto che ci sia una battuta di pesca”, ha avvertito Williams alle parti durante l’udienza di giovedì.

L’ufficio del procuratore generale di Washington ha chiesto perché Weisselberg abbia ritirato una revisione dei registri finanziari del comitato di apertura nel 2017 quando non aveva alcuna associazione nota con il comitato di apertura. il giudice Ha richiamato l’Organizzazione Trump come imputato Questa settimana dopo aver stabilito che un precedente licenziamento della società era stato commesso per errore.

L’avvocato di Weisselberg ha rifiutato la richiesta di commento della CNN.

Il procuratore distrettuale Carl Racine ha intentato una causa nel gennaio 2020, accusando il comitato inaugurale di coordinarsi con la famiglia dell’ex presidente di aver “pagato in modo significativo” lo spazio per eventi per gli eventi di inaugurazione nel 2017 a Trump International Hotel nella capitale.

Racine afferma che il comitato inaugurale ha sperperato circa 1 milione di dollari in beneficenza pagando in eccesso per lo spazio per eventi in hotel. Il procuratore generale ha anche accusato il comitato di apertura di aver pagato quasi $ 50.000 per una serie di stanze prenotate dalla Trump Organization al Loews Madison Hotel.

“Il mio ufficio è impegnato a opporsi alla corruzione e agli abusi della fiducia pubblica”, ha detto Racine in una dichiarazione giovedì. “Ecco perché indaghiamo e quando i fatti rivelano evidenti violazioni della legge, facciamo causa. Non vediamo l’ora di portare il nostro caso in tribunale. Gli imbroglioni non dovrebbero mai prosperare”.

READ  Putin vuole ancora la maggior parte dell'Ucraina e le prospettive per la guerra sono fosche: il capo dell'intelligence statunitense

In un precedente deposito del tribunale, l’ufficio del procuratore generale ha messo in dubbio il possibile ruolo di Weisselberg nel pagare il blocco di stanze dell’Organizzazione Trump con i fondi del comitato inaugurale.

“In qualità di rappresentante effettivo degli interessi commerciali di Donald Trump durante il periodo in questione, il signor Weisselberg potrebbe avere informazioni rilevanti a causa dell’uso dei fondi PIC per ripagare i debiti dell’azienda di famiglia Trump”, si legge nel documento.

La prevista deposizione di Weisselberg arriverà quando la scoperta nel caso si avvicina alla conclusione e dovrebbe essere completata a maggio. Williams ha fissato una data di prova per il 26 settembre 2022.

L’ufficio di Racine dovrebbe anche interrogare almeno altre due persone affiliate alla Trump Organization e alla famiglia Trump nei prossimi mesi: Gentry Beach e Kara Hanley. Beach ha firmato un contratto per un ampio blocco di camere d’albergo al Loews Madison durante la settimana di apertura. Hanley era l’assistente esecutivo di Donald Trump Jr., che avrebbe parlato con un agente di riscossione che stava cercando di convincere la Trump Organization a pagare il conto per le camere d’albergo prima che il comitato di apertura le prelevasse.

Jimmy Rock, un avvocato nell’ufficio di Racine, ha detto in tribunale che potrebbero anche decidere di licenziare Lindsay Santoro, l’aiutante personale di Trump Jr, che è stato indicato come punto di contatto delle stanze.

Racine afferma che l’uso dei fondi del comitato inaugurale nel blocco di stanze del Loews Madison Hotel e per i pagamenti all’hotel Trump che Racine descrive come eccessivi è una violazione delle leggi della DC sulla spesa senza scopo di lucro.

Weisselberg lo era Hanno accusato la scorsa estate In un caso separato promosso dall’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan relativo a frode fiscale. Si è dichiarato non colpevole.
READ  Notizie false diffuse online durante le proteste a Cuba | Notizie dai media

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x