Il diario di Linda Tripp dice che Monica Lewinsky era interessata a una relazione sessuale con Bill Clinton

Segui il contenuto dell’articolo

L’estratto dice, in parte: “L’arrivo di Monica al Pentagono (nell’aprile 1996) significa che gli incaricati politici avrebbero fatto meglio a camminare con cautela”, ha scritto Tripp, morto l’anno scorso. “Aveva influenza e non era timida a dircelo. Apparteneva a una persona influente.

Maggiori informazioni su questo argomento

Monica si è assicurata che tutti in ufficio sapessero che la sua posizione attuale sarebbe stata solo temporanea. Stava tornando alla Casa Bianca subito dopo le elezioni di novembre “.

Tripp ha detto che all’epoca non sapeva chi stesse sostenendo il comportamento fiducioso di Lewinsky, ma mentre si avvicinava il giorno delle elezioni, ha iniziato a sospettare che fosse Clinton.

Il libro descrive come Lewinsky abbia detto a Tripp di fare qualcosa di così audace (Tripp lo ha descritto come “sporco”) che poche persone gli avrebbero creduto. Dopo aver partecipato alla festa per il cinquantesimo compleanno di Clinton al Radio City’s Music Hall, il 19 agosto 1996 (pagando il suo biglietto da $ 250 per quello che in realtà era un evento di raccolta fondi democratica), Lewinsky in seguito “fece irruzione” per inciampare dopo le elezioni.

L’estratto descrive l’entusiasmo del tirocinante: “Non ci crederesti mai, ma gli ho stretto i coglioni in mezzo alla folla!” Me l’ha detto a novembre, aggiungendo la sua risata commerciale, una risatina che si poteva sentire in molti uffici.

READ  Le famiglie sollecitano modifiche legali per prevenire ulteriori uccisioni da parte della polizia

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x