Il festival “boutique” del Cinema Italiano si concentrerà su Napoli

Il festival “boutique” del Cinema Italiano si concentrerà su Napoli
Quest'anno, il festival metterà in mostra la ricca città meridionale di Napoli, ha detto il direttore del Cinema Italiano Paolo Rotondo.

Federico Magrin/Staff

Quest’anno, il festival metterà in mostra la ricca città meridionale di Napoli, ha detto il direttore del Cinema Italiano Paolo Rotondo.

Il festival Cinema Italiano inizierà prima rispetto agli anni precedenti con l’apertura di Five Nights in Auckland il 2 maggio, ha detto il suo direttore.

Il direttore del festival Paolo Rotondo ha affermato che negli ultimi due anni il festival è stato inaugurato a New Plymouth a giugno, ma nel 2023 c’è stato “una sorta di affollamento ai festival e ad altri eventi in tutto il Paese”.

“Volevamo solo assicurarci di essere il primo festival a partire quest’anno”, ha detto.

Quest’anno il festival accenna a Napoli come città emergente del cinema in Italia.

Per saperne di più:
La mano di Dio: il racconto tentacolare, motivazionale e profondamente personale di Paolo Sorrento
* Amore a prima vista di Paolo Rotondo e René Marc
* Non solo pizza, auto e moda: la cultura italiana ‘autentica’ in mostra al Festival del Cinema

“Napoli ha una cultura molto ricca e profonda”, ha detto Rotondo, “che è all’interno dell’Italia ma anche un po’ separata da essa – potrebbe essere un altro paese che ha le sue altre tradizioni di letteratura, arte e pittura. “

Rotondo, che è di Napoli, ha detto che la città del sud Italia è stata la patria di grandi registi e artisti, come il premio Oscar Paolo Sorrentino e Gabriele Salvatores.

Quest’anno il festival si aprirà con un film del regista napoletano Mario Martone – Il re della risata.

Rotondo ha detto che il film è basato sulla vita dell’attore e regista teatrale Eduardo Scarpetta, ed è una celebrazione del suo background teatrale napoletano.

READ  Come guardare le qualificazioni ai Mondiali online e in TV stasera

“È una performance teatrale enorme, meravigliosa e coinvolgente di Tony Cervillo [the lead actor] e Martone.

“Entrambi provengono da un background teatrale e si può dire che celebrano davvero la storia del teatro napoletano e le esibizioni sono sorprendenti”, ha detto.

Tony Servillo, che ha interpretato il ruolo principale nel film premio Oscar La grande bellezza, è apparso in altri due film al festival di quest’anno: Il ritorno di Casanova e La gabbia interiore.

“Servillo sembra un attore adeguato che crea un nuovo personaggio per ogni ruolo”, ha detto Rotondo.

Il Nomads Festival proietterà 22 film italiani in 10 città del Paese.

“Penso che il paradigma dei festival stia cambiando e stia diventando basato sugli eventi, personale e boutique.

“Soprattutto qualcosa come il Festival del cinema italiano”, ha detto, “ci dà la possibilità di essere lì, bere del prosecco insieme e qualcosa da mangiare”.

Il festival inizia il 2 maggio ad Auckland e termina l’11 gennaio 2024 a Waiheke.

Programma del festival: Auckland: Silky Otter Cinemas/Ponsonby, 2-17 maggio, Bridgeway Cinema, 3-28 maggio, Capitol Cinema, 4-11 maggio, Silky Otter Cinemas/Orakei, 8-14 maggio, The Vic, 9-21 maggio; Waiheke: Waiheke Cinema, 5-12 maggio; Nuova Plymouth: Jovet Brewster Art Gallery/Lin Lai Center, 30 maggio-16 giugno; Havelock Nord: Evento Cinema, 27 luglio – 10 agosto; Napier : Globe Theatre, 28 luglio – 6 agosto; Palmerston Nord: Evento Cinema, 3 – 10 agosto; BlenheimEvent Cinemas, 10-17 agosto; Arrowtown: Dorothy Browns, 20-30 settembre; Wanaka: Ruby’s Cinema & Bar, 21-30 settembre; Tauranga: Rialto, 10-27 ottobre; Matakana: Cinema Matakana, 13-22 ottobre; Wellington: Embassy Theatre, 24 ottobre – 12 novembre, Roxy Cinema, 25 – 31 ottobre; Nelson: Sutter’s Theatre, 6 – 26 novembre; Christchurch: Cinema Lumiere, 8-24 novembre; Dunedin: Cinema Rialto, 9 – 19 novembre; Waiheke: Cinema Waiheke, 4-11 gennaio

READ  Il pianista canadese vince uno dei concorsi pianistici più prestigiosi al mondo

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x