Il fotografo cattura la Stazione Spaziale Internazionale mentre passa tra Giove e Saturno

Il fotografo cattura la Stazione Spaziale Internazionale mentre passa tra Giove e Saturno

La scorsa notte ero fidanzato con fotografi e star-watcher di tutto il mondo Ottimo accoppiamento, Un evento in cui Giove e Saturno sono apparsi più vicini l’uno all’altro nel cielo di quanto non fossero centinaia di anni fa. Indubbiamente innumerevoli foto sono state scattate alla rara, ma vista del fotografo Jason de Freitas Qualche giorno fa ho scattato una foto particolarmente fortunata che mostrava la Stazione Spaziale Internazionale che sfrecciava tra i due pianeti.

Mentre Giove e Saturno appaiono vicini nel cielo una volta ogni 20 anni circa, l’ultima volta erano vicini come lo erano durante la Grande Congiunzione Tornò il 4 marzo 1226, O 794 anni.

Mentre progettava di fotografare la congiunzione di Giove e Saturno, de Freitas si rese conto di poter includere anche la Stazione Spaziale Internazionale nell’inquadratura.

“Sono stato incredibilmente fortunato a scoprire che ho potuto vedere la traiettoria della Stazione Spaziale Internazionale viaggiare attraverso la congiunzione di Giove e Saturno”, dice de Freitas.

Dopo una lunga pianificazione, il 17 dicembre de Freitas ha guidato per un’ora – “una distanza molto breve nello schema delle cose”, dice – in un luogo in cui tutto sarebbe stato perfettamente allineato con il suo tiro.

Intorno alle 21:54 da Jellore Lookout nel New South Wales, Australia, De Freitas ha indicato la Pentax 67 e il Takumar 600mm f / 4 sui pianeti e ha catturato uno spettacolo di 10 secondi su Fujifilm Provia 100f. Il monitoraggio è stato eseguito con il dispositivo tropicale Skywatcher NEQ6.

L’immagine sopra è ciò che è risultato. Ecco un ritaglio più ravvicinato in cui puoi vedere più chiaramente i pianeti e le lune di Giove:

READ  Lo studio rileva che la maggior parte del DNA umano moderno è condiviso con antichi antenati umani

De Freitas ha anche utilizzato una Nikon D750 e un Tamron 70-200mm f / 2.8 per catturare il video digitale dell’evento:

“È probabilmente lo scatto più singolare che abbia mai realizzato”, afferma de Freitas. “[S]In un modo o nell’altro è andato tutto bene per la notte. Al di là di questo entusiasta.

“Il tempismo è stato fino al secondo e ancora non riesco a credere di essermi ritirato”.

Se sei interessato a stampare questa fantastica foto, puoi acquistarne una Qui.

All’inizio di quest’anno, de Freitas è stato coinvolto Uno sguardo all’interno di come ha ritratto l’astrofotografia su pellicola di medie dimensioni (E il Pellicola da 35 mm a volte). Puoi anche trovare altri lavori di De Freitas Il loro sito web E il Instagram.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x