Il francese conferma la sfida all’America’s Cup

Il Barcellona in Spagna ospiterà la 37a America's Cup con cinque avversarie in lizza per i difensori neozelandesi.

Emirati Arabi Uniti Team NZ

Il Barcellona in Spagna ospiterà la 37a America’s Cup con cinque avversarie in lizza per i difensori neozelandesi.

Sfida francese a La prossima Coppa America A Barcellona 2024 è stato annunciato ufficialmente.

La Société Nautique de Saint-Tropez e il suo team di rappresentanza K-Challenge Racing saranno guidati da Stephane Candler e Bruno Dubois.

Le cose hanno indicato lo scorso marzo che la sfida francese era nel ventoha suscitato interesse per le regate che tornano in Europa.

Squadra neozelandese degli Emirati

I campioni dell’America’s Cup accelerano il lavoro dell’AC40 con il loro programma a due barche.

La sfida francese è stata formalmente accettata dal Royal New Zealand Yacht Squadron durante il periodo di iscrizione. Hanno lavorato tranquillamente alla loro campagna, scegliendo solo ora di confermare ufficialmente la loro candidatura alla 37a America’s Cup. Maggiori dettagli sulla logistica della loro campagna sono in arrivo.

Leggi di più:
* È un anno rinviato in Coppa America
* Il Team NZ dà il via al programma a due barche AC40 mentre accelerano i test per l’America’s Cup
* La storia insegna che spostare l’America’s Cup in Spagna è la scelta giusta
* Bruno Trouble, veterano dell’America’s Cup, aiuta il Barcellona ad essere grande
* Coppa America: la vecchia barca del team neozelandese cambia look con colori stranieri
* Coppa America: lo stadio di Barcellona esige una nuova sfida francese

Il CEO di K-Challenge Racing, Stefan Candler, ha dichiarato: “Bruno ed io siamo davvero entusiasti di unirci agli altri concorrenti. Abbiamo lavorato dietro le quinte per quasi un anno e annunceremo grandi cose entro la fine di questo mese.”

READ  Continua la siccità sul suolo torinese, legato allo Spezia

La loro conferma significa che cinque avversari si sfideranno per il diritto di affrontare la squadra del difensore neozelandese per l’Auld Mug.

I francesi si uniscono ai rivali da record del team britannico, l’italiana Luna Rossa, la svizzera Alinghi e American Magic.

Stefan Candler e Bruno Dubois di K-Challenge Racing non sono estranei all'America's Cup.

Coppa America/Roba

Stefan Candler e Bruno Dubois di K-Challenge Racing non sono estranei all’America’s Cup.

C’erano solo tre concorrenti ad Auckland 2021: Luna Rossa, Team UK e American Magic.

Il CEO di AC37 Event Limited, Grant Dalton, è lieto di vedere il rafforzamento della flotta impegnativa.

“È fantastico che i francesi siano ora di nuovo in Coppa America come quinto sfidante, e senza dubbio porterà molto carattere e talento esemplare a quello che si preannuncia come un evento straordinario a Barcellona”, ha detto Dalton.

“La Francia è una nazione velica eccezionale, ma nonostante ciò non è facile far funzionare una squadra in America’s Cup, quindi mi congratulo con Stéphane, Bruno e la Societe Nautique de Saint-Tropez che hanno lavorato instancabilmente per arrivare a questo punto.”

Kandler e il K-Challenge non sono estranei all’America’s Cup. Hanno sfidato l’ultima volta la 32a edizione a Valencia 2007, vinta da Alinghi. Hanno concluso ottavo degli 11 concorrenti a Valencia, vincendo otto delle loro 20 gare.

Il loro motto è “La competizione ti rende più intelligente”. La Societe nautique de Saint-Tropez è uno dei più antichi yacht club d’Europa, risalente al 1862.

L’ultima volta che la Francia ha partecipato all’America’s Cup è stata alle Bermuda 2017, dove la squadra francese era capitanata da Franck Camas. Sono stati i primi di cinque concorrenti eliminati dopo il segmento di apertura del girone all’italiana, ottenendo due vittorie su 10 gare.

Dubois è l’ex manager di North Sails France da quasi 20 anni, gestendo l’ingresso della Francia in SailGP. In precedenza ha diretto il team China SailGP.

Il campione di ritorno Alinghi ha fatto buoni progressi navigando a Barcellona con l'ex team neozelandese AC75.

Alinghi Red Bull Racing

Il campione di ritorno Alinghi ha fatto buoni progressi navigando a Barcellona con l’ex team neozelandese AC75.

Dubois ha guidato il Team France alle Bermuda 2017 e ha anche guidato il franco-cinese Dongfeng Racing Team in due edizioni del Volvo Ocean, inclusa la campagna vincente del team nella stagione 2017/18.

K-Challenge affronta una partita di recupero con gli altri cinque sindacati già al lavoro su test e sviluppo, con barche semi-test sebbene gli svizzeri navigassero su un AC75 neozelandese di prima generazione che hanno modificato.

I team dovranno iniziare a costruire gli AC75 per il Barcellona quest’anno.

C’è spazio nella base di assegnazione per il Barcellona per accogliere i francesi.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x