Il giocatore del Napoli Jesus ha accusato il difensore italiano Acerbi di abusi razzisti

Il giocatore del Napoli Jesus ha accusato il difensore italiano Acerbi di abusi razzisti
<فئة="وصلة " href="https://sports.yahoo.com/soccer/teams/napoli/" بيانات-i13n="ثانية:content-canvas;subsec:anchor_text;elm:context_link" بيانات-ylk="slk:نابولي;sec:content-canvas;subsec:anchor_text;elm:context_link;itc:0">Napoli</a> <a class="وصلة " href="https://sports.yahoo.com/soccer/players/372384/" بيانات-i13n="ثانية:content-canvas;subsec:anchor_text;elm:context_link" بيانات-ylk="slk:خوان جيسوس;sec:content-canvas;subsec:anchor_text;elm:context_link;itc:0">Giovanni Gesù</a> (in alto) caricato <a class="وصلة " href="https://sports.yahoo.com/soccer/teams/italy-women/" بيانات-i13n="ثانية:content-canvas;subsec:anchor_text;elm:context_link" بيانات-ylk="slk:إيطاليا;sec:content-canvas;subsec:anchor_text;elm:context_link;itc:0">Italia</a> Difensore <a class="وصلة " href="https://sports.yahoo.com/soccer/players/372666/" بيانات-i13n="ثانية:content-canvas;subsec:anchor_text;elm:context_link" بيانات-ylk="slk:فرانشيسكو أسيربي;ثانية:محتوى اللوحة;subsec:anchor_text;elm:context_link;itc:0">Francesco Acerbi</a> Per abusi razzisti (Marco Bertorello) https://media.zenf s.com/it/afp.co.uk/c1cd89471166360dd3e88efbd1550665″/></div>
</div>
</div>
</figure>
<p>Lunedì il difensore del Napoli Juan Jesus ha criticato Francesco Acerbi per aver negato gli abusi razzisti dopo che il nazionale italiano è stato costretto a lasciare il ritiro degli Azzurri prima di due amichevoli negli Stati Uniti.</p>
<p>Jesus inizialmente aveva minimizzato la portata dell'incidente seguito all'1-1 del Napoli <a target=Inter Milan Domenica aveva detto a DAZN “quello che succede in campo, resta in campo” dopo aver accettato le scuse in campo di Acerbe per insulti non specificati.

Il brasiliano Jesus, autore del gol del pareggio del Napoli nel finale di San Siro, è stato visto protestare contro l'arbitro della partita Federico La Pena, indicando lo stemma “Prevenzione del razzismo” sulla sua maglietta e apparentemente dicendo: “(Acerbe) mi ha chiamato negro”.

Acerbi ha lasciato il ritiro dell'Italia dopo che era stato riferito che sarebbe stato indagato per presunti abusi ed è stato sostituito dal difensore centrale della Roma. Gianluca Mancini Nella rosa di 28 convocati prima delle partite contro il Venezuela e Ecuador Alla vigilia dell'Italia che difende il titolo europeo.

Al suo ritorno al Milan ha insistito di “non aver detto nulla di razzista”, facendo eco a quanto detto lunedì a Radio Sportiva dal suo agente Federico Pastorello.

Ciò ha scatenato la reazione rabbiosa di Jesus su Instagram: “Pensavo che l'incidente fosse finito in campo e francamente speravo di non dover tornare a fare qualcosa di così spregevole”.

Jesus ha aggiunto: «Ma oggi leggo commenti di Acerbe che sono del tutto incoerenti con quanto accaduto, e con quanto lui stesso ha detto in campo, supportato da riprese video in cui mi chiede perdono».

“Non lo accetto. Il razzismo si combatterà qui e ora. Acerbe mi ha detto: 'Levati dalla mia faccia, sei solo un negro'. Ora ha cambiato posizione e ha affermato che il razzismo non c'era”.

La reazione di Jesus è una brutta notizia per Acerbe, dato che il regolamento della Federcalcio italiana prevede che se verrà riconosciuto colpevole di insulti razzisti nei confronti del brasiliano, sarà squalificato per almeno 10 partite.

Le autorità possono richiedere un divieto più lungo se ritengono che il suo comportamento lo giustifichi.

Un verdetto di colpevolezza sarebbe garantito per concludere la stagione del suo club con l'Inter, che è pronta a vincere il suo 20esimo scudetto essendo in testa alla classifica Club italiano del Milan Di 14 punti a nove partite dalla fine.

È probabile che le autorità disciplinari insistano affinché qualsiasi divieto definitivo venga esteso a tutto il mondo con l’avvio dell’euro il 14 giugno.

La Lega italiana ha riferito all'Agence France-Presse che martedì verrà diffuso il rapporto periodico del “giudice sportivo” Gerardo Mastrandrea.

Quel documento, che di solito viene pubblicato il giorno dopo la fine di ogni turno di partite, deve confermare se Acerbe sarà indagato sull'incidente.

L'Inter, in un breve comunicato, “incontrerà il giocatore al più presto possibile per fare luce sui dettagli esatti di quanto accaduto”.

td/jc/ea

READ  I 10 peggiori team di Formula 1 di tutti i tempi

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x