Il Ministero delle Finanze italiano prevede che l’economia cresca dell’1% quest’anno

Il Ministero delle Finanze italiano prevede che l’economia cresca dell’1% quest’anno

“Un tasso di crescita modesto dell’1% rappresenta molto rispetto alla Germania”, ha detto sabato Giancarlo Giorgetti in un evento a Roma, confermando quanto riportato in precedenza da Bloomberg. un report. Il Corriere della Sera ha riportato domenica scorsa i commenti di Giorgetti.

La nuova stima, leggermente inferiore alle previsioni attuali, sarà inclusa nelle previsioni economiche riviste preparate da Giorgetti e dal presidente del Consiglio Giorgia Meloni, che saranno pubblicate ad aprile.

La previsione è paragonabile al tasso dell'1,2% incluso nel budget della Meloni presentato a settembre, ma rappresenterebbe comunque un leggero aumento rispetto alla crescita dello 0,9% nel 2023. L'attuale previsione media degli economisti intervistati da Bloomberg è che l'espansione rallenterà allo 0,6% quest'anno. .

La crescita è alimentata dallo slancio degli ultimi mesi del 2023, dall’aumento della spesa dei consumatori e dal flusso di cassa più rapido proveniente dal fondo di ripresa dell’Unione europea, hanno affermato persone che hanno familiarità con la questione.

Le fonti aggiungono che le famiglie italiane stanno lentamente riconquistando il loro potere d'acquisto, nonostante i danni all'economia derivanti dalla progressiva cancellazione degli incentivi finanziari.

Secondo gli analisti anche la Germania Magari in recessione Dopo che la sua economia si è contratta negli ultimi tre mesi del 2023, e si prevede, nel primo trimestre di quest’anno. Secondo un sondaggio di Bloomberg News, l’economia francese dovrebbe crescere dello 0,7% nel 2024.

READ  Il movimento 5 stelle italiano sta perdendo il suo splendore: Politico

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x