― Advertisement ―

spot_img

Harper's Bazaar Italia nomina Massimo Russo caporedattore

Milano— La rivista italiana Harper's Bazaar sta mettendo insieme una squadra per guidare il prossimo capitolo della rivista patinata, introdotta nel paese nel 2019. Massimo...
HomeEconomyIl presidente cerca investimenti italiani nell'Export Processing Zone, una zona ad alta...

Il presidente cerca investimenti italiani nell’Export Processing Zone, una zona ad alta tecnologia

Martedì il presidente Mohammad Shahab-ud-Din ha esortato gli investitori italiani a investire nelle zone di trasformazione delle esportazioni e nei parchi ad alta tecnologia in Bangladesh.

Ha cercato di investire quando il nuovo ambasciatore italiano in Bangladesh, Antonio Alessandro, ha presentato le sue credenziali al presidente a Pangabhaban a Dhaka.

“C’è una grande opportunità per investire in Bangladesh… poiché ha un’atmosfera favorevole agli investimenti per gli imprenditori”, ha detto il presidente Goinal Abedin, addetto stampa del presidente, citando il presidente all’inviato.

Il Presidente ha accolto con favore l’interesse del governo italiano a portare più manodopera dal Bangladesh nell’ambito del “piano di immigrazione legale” italiano e ha esortato il Paese a portare più manodopera dal Bangladesh.

“L’Italia è la sesta destinazione di esportazione per il Bangladesh… Il volume del commercio bilaterale ha superato i 3 miliardi di dollari lo scorso anno”, ha affermato.

Il Capo dello Stato ha ringraziato il governo e il popolo italiano per la collaborazione nell’affrontare la crisi dei Rohingya e ha chiesto loro di continuare a fare pressione sul Myanmar per il ritorno sicuro dei Rohingya nel loro Paese.

Mohammad Shihabuddin ha detto al nuovo ambasciatore che i rapporti tra Bangladesh e Italia sono eccellenti e che 50 anni di relazioni diplomatiche tra i due Paesi rappresentano davvero una pietra miliare nelle relazioni bilaterali.

Ha affermato che la partecipazione del Primo Ministro al Summit sulla Dieta tenutosi in Italia nel 2023 e la sua visita ufficiale in Italia nel 2020 segnano l’inizio di un nuovo capitolo nelle relazioni tra i due paesi.

Il presidente Shahabuddin ha affermato che la recente firma dell’Accordo sullo scambio culturale ed energetico ha portato più dinamismo nelle relazioni tra Bangladesh e Italia.

READ  Ecco lo smartphone per la cittadinanza governativa, per ridurre il digital divide

Inoltre, ha osservato, sono in corso discussioni su una maggiore cooperazione tra i due paesi in materia di difesa, immigrazione, sicurezza e sicurezza informatica.

L’ambasciatore italiano ha affermato che il suo governo attribuisce grande importanza allo sviluppo delle relazioni con il Bangladesh e lavorerà su nuovi ambiti per espandere le relazioni bilaterali.

Riferendosi al contributo degli espatriati bengalesi allo sviluppo dell’Italia, ha affermato che i bengalesi che vivono in Italia sono molto disciplinati e impegnati. L’inviato ha anche apprezzato il ruolo delle forze di pace del Bangladesh nel mantenimento della pace nel mondo.

Ha richiesto la collaborazione del Presidente per svolgere il suo nuovo incarico a Dhaka.