Il presidente messicano pubblica una foto di quello che sostiene essere un nano

Il presidente messicano pubblica una foto di quello che sostiene essere un nano

Sabato il presidente del Messico ha pubblicato una foto sui suoi account sui social media che mostra quello che ha detto sembrava un mitico spirito della foresta che assomiglia a un elfo.

Il presidente Andrés Manuel López Obrador apparentemente non stava scherzando quando ha pubblicato una foto di un “alux”, uno spirito malizioso della foresta nel folklore Maya.

La foto è stata “scattata da un ingegnere tre giorni fa e sembra lussuosa”, ha scritto López Obrador, aggiungendo che “tutto è mistico”.

L’immagine notturna mostra un albero con un ramo che forma quella che sembra un’aureola di capelli e quelle che potrebbero essere stelle che formano gli occhi della figura.

López Obrador ha sempre espresso rispetto per le culture e le credenze indigene. Ingegneri e operai della penisola dello Yucatan, costruire un treno turistico è il progetto preferito del presidente.

Secondo le credenze Maya tradizionali, gli “Aluxes” sono piccole creature dispettose che vivono nelle foreste e nei campi e tendono a fare brutti scherzi alle persone, come nascondere cose. Alcune persone lasciano piccole offerte per placarle.

L’antica civiltà Maya raggiunse il picco dal 300 al 900 d.C. nella penisola dello Yucatan e nelle parti adiacenti dell’America centrale, ma i discendenti dei Maya continuano a vivere nella penisola.

Molti continuano a parlare la lingua Maya e indossano abiti tradizionali, pur mantenendo cibi, raccolti, religione e pratiche mediche tradizionali, nonostante la conquista della regione da parte degli spagnoli tra il 1527 e il 1546.

READ  I fratelli lasciano Guantanamo Bay senza accuse dopo quasi 20 anni

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x