Il prossimo allenatore del Celtic perseguita dal vivo mentre il nuovo capo affronta la battaglia per mantenere Kyogo in una “rissa da 20 milioni di sterline”

Il prossimo allenatore del Celtic perseguita dal vivo mentre il nuovo capo affronta la battaglia per mantenere Kyogo in una “rissa da 20 milioni di sterline”

L’allenatore dell’Australia Graham Arnold ha annunciato la sua squadra durante una conferenza stampa a Sydney il 6 giugno 2023, prima della partita di calcio amichevole contro l’Argentina a Pechino. (Photo by Saeed Khan/AFP) / – Immagine riservata per uso editoriale – Strettamente non commerciale – (Photo by Saeed Khan/AFP via Getty Images)

L’allenatore dell’Australia Graham Arnold ha consigliato il calcio “ossessionato” Ange Postecoglou di “smentire i dubbiosi” raggiungendo il successo con il club inglese Tottenham.

Arnold, che ha perso un gran finale di A-League contro Postecoglou nel 2011 quando Brisbane Roar ha battuto i suoi Central Coast Mariners ai rigori, ha detto che gli Spurs sarebbero “un ottimo lavoro” per il boss in partenza Hobbs.

Arnold ha spiegato: “Penso che lo ucciderà (in Premier League).

“È totalmente ossessionato dal gioco. È la sua vita”.

“(Io) ho sempre saputo che aveva quella mentalità di dove voleva andare – che era al top.

“Ha avuto alcune battute d’arresto, ma è un’esercitazione. Impari da quel tipo di battute d’arresto e Ange è sempre stato qualcuno che era sempre (determinato) a dimostrare che i dubbiosi si sbagliavano.

“Questa, per molti versi, è la sua motivazione. Sono molto felice per lui.

“Abbiamo un modo difficile di allenare in Australia. Uno dei maggiori punti di forza di Ange è il reclutamento e la sua attenzione ai dettagli nei giocatori che ottiene a modo suo, il sistema e il modo in cui vuole giocare.

“Poiché ci stiamo allenando con un sistema di stipendio fisso, abbiamo dovuto lavorare molto, lavorare sodo e concentrarci sul lato tattico più che mai.

READ  Quanto sono pericolose le corse di F1? Esplorare il rapporto dello sport con il pericolo, la sicurezza e la popolarità

“Molti allenatori sono allenatori, non allenatori. Aang ha il doppio ruolo di essere un allenatore e di essere un manager.

“Dal punto di vista tattico, non si affida ad altre persone per dirgli cosa fare perché si sente sopraffatto. Dal lato manageriale, conosce la gestione umana, sa come ottenere i migliori risultati e motivare le persone”.

“A volte molti allenatori lasciano il coaching a qualcun altro per farlo e giocare a modo di quell’altro allenatore.

“Con Ange, questa è la sua strada. È incredibile.”

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x