Il reggisella di Filippo Pozzato scatta indietro dopo aver evitato la collisione con il camion

L’ex professionista Filippo Bozzato è quasi entrato in collisione con un camion durante un viaggio e fortunatamente era via illeso.

Il 39enne racconta che un camion stava arrivando dal suo lato della strada mentre stava pedalando per le strade di Venezia, e Bozzato ha dovuto deviare dalla strada per evitare una collisione.

Per fortuna ha subito solo alcuni tagli e contusioni, ma la sua bici era peggiorata in termini di usura, una foto pubblicata su Instagram mostra che il reggisella è completamente piegato e anche il manubrio e le estremità della bici sono danneggiati.

“Purtroppo sono uscito di strada e sono caduto mentre pedalavo per le strade di Venezia. Ho dovuto evitare il camion che mi è venuto addosso scendendo sul ciglio della strada”, ha scritto Pozzato su Instagram.

>>> I corridori in un tour dei Paesi Baschi non sono sicuri di come adattarsi e non rientrano nel divieto dell’UCI di “super piega”

“Fortunatamente le conseguenze non sono così gravi, a parte qualche livido e graffio. Ringrazio tutti coloro che si sono preoccupati per me e mi mando messaggi”.

Pozzato è andato a chiedere a tutti i piloti di preoccuparsi di più sulla strada perché le conseguenze a volte potrebbero essere pericolose

“Vorrei chiedere a tutti ancora una volta di guidare con più interesse e concentrazione, perché potresti davvero mettere a rischio la tua vita e quella di qualcun altro”.

Pozzato è stato professionista per 19 anni dal 2000 al 2018, correndo in Mapei-Quickstep, Liquigas, Katusha e Lampre-Merida.

Ha vinto la Milano-Sanremo nel 2006 e la Tirreno-Adriatico nel 2003, oltre alle tappe del Tour de France nel 2004 e nel 2007.

READ  Spall espelle il Sassuolo, con l'Atalanta

Nel 2019, dopo il ritiro dal gruppo, Pozzato avrebbe iniziato a competere nell’altro sport che ama, l’hockey.

L’italiano ha iniziato con la squadra di hockey di secondo livello di Bassano nel nord Italia, dopo aver lasciato lo sport da adolescente per intraprendere una carriera nel ciclismo.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x