Il telescopio spaziale Hubble cattura una vista straordinaria dell’eterea “galassia perduta”

Il telescopio spaziale Hubble ha catturato questa vista nitida di NGC 4535, soprannominata la “galassia perduta”.

ESA / Hubble e NASA, J. Lee e il team PHANGS-HST

Ci sono così tante meravigliose galassie nell’universo, ma è difficile battere una spirale davvero maestosa, il tipo di galassie che ruotano con braccia ricurve che scintillano nell’oscurità nello spazio. Ciò è mostrato nell’immagine del nuovo telescopio spaziale Hubble NGC 4535.

NGC 4535 ha un moniker accattivante: The Lost Galaxy. In realtà non è perso nello spazio, ma il titolo deriva dal suo aspetto con attrezzature che non sono fantasiose come Hubble.

“Nonostante la straordinaria qualità di questa immagine presa dal telescopio spaziale Hubble della NASA / ESA, NGC 4535 ha un aspetto nebbioso, un po ‘spettrale, se visto da un telescopio più piccolo”, L’Agenzia spaziale europea ha detto in una dichiarazione venerdì.

Secondo l’Agenzia spaziale europea (ESA), l’astronomo dilettante Leland S. Copeland ha visto la galassia negli anni ’50 e le ha dato il titolo di un’eccentrica galassia perduta in onore del suo aspetto etereo.

Anche la NASA ha condiviso la foto questa settimana. La NASA e l’Agenzia spaziale europea gestiscono insieme Hubble. L’immagine del telescopio spaziale mostra un’incredibile quantità di dettagli. I punti blu luminosi sono dove le giovani stelle calde si ritrovano. I colori più chiari più vicini al centro fanno risaltare le stelle più grandi e più fredde.

The Lost Galaxy Show fa parte di Fisica con elevata precisione angolare nel rilevamento di galassie vicine o PHANGS, Che include una raccolta di dati sulla formazione stellare. La galassia si trova nella costellazione della Vergine a una distanza di 50 milioni di anni luce dalla Terra, ma Hubble la fa sentire vicina a casa sua.

Seguire Calendario spaziale 2021 per CNET Per restare al passo con le ultime notizie spaziali di quest’anno. Puoi anche aggiungerlo al tuo Google Calendar.

READ  Il test lunare critico della NASA, Megarocket, si è concluso prima del previsto

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x