Il Wisconsin ha quasi 11.000 risultati dei test sul coronavirus: 1 positivo su 3

Il Wisconsin ha quasi 11.000 risultati dei test sul coronavirus: 1 positivo su 3

Madison, Wisconsin (WBAY) – Per la prima volta in quattro giorni, il Dipartimento dei servizi sanitari del Wisconsin ha ricevuto più di 10.000 risultati dei test sul coronavirus. Giovedì il Department of Homeland Security ha riportato 10.938 risultati, di cui 1 positivo su 3 per i 3.643 casi identificati di recente. Questo è superiore alla media di 7 giorni di 3.192 casi al giorno per la scorsa settimana e il tasso positivo del 33,3% è anche superiore alla media di 7 giorni, che abbiamo calcolato al 31,9%. Sono stati identificati casi in 71 delle 72 contee del Wisconsin.

Il tasso di mortalità da COVID-19 in Wisconsin è salito per il secondo giorno consecutivo allo 0,95%, cancellando i progressi dal 16 ottobre. Il tasso di mortalità è aumentato lentamente dal 15 novembre, quando ha raggiunto lo 0,84%. Il Department of Homeland Security ha riportato 59 decessi in più, portando il bilancio delle vittime del COVID-19 a 4.255. La media di sette giorni è rimasta stabile a 44 decessi al giorno, ma 5 degli ultimi sette giorni erano al di sopra di questa media.

Sono stati segnalati decessi a Calumet, Clarke, Columbia o Claire, Grant (2), Jackson (2), Kenosha (3), Lacrosse (4), Marquette, Milwaukee (11), Monroe, Oneida (2), Outagami ( 2), Portage, Racine (5), Sauk, St. Croix, Trempealeau (2), Vilas (2), Walworth (2), Waukesha (3), Waupaca, Winnebago (5) e Wood (3), mentre il numero di morti nella contea di Rock è stato rivisto.

Come al solito, i numeri di stato della contea e del decesso verranno aggiornati più avanti in questo articolo.

Ad oggi, un totale di 448.441 persone sono risultate positive al coronavirus e 2.273.936 sono risultate negative in Wisconsin. Sulla media attuale di 7 giorni, il Wisconsin può raggiungere mezzo milione di casi a Capodanno, meno di 10 mesi dopo che il virus ha raggiunto il nostro stato.

Il numero di casi recuperati ha superato i 400.000 (403.706), il 90% di tutti i casi noti, un numero e una percentuale in aumento da novembre. Altre 40.378 persone sono ancora casi attivi, il 9% dei casi noti.

Il Department of Homeland Security riconosce che alcuni di questi pazienti che rientrano nella vasta categoria di “cura” possono ancora avere effetti persistenti di infezione, come “nebbia del cervello” o perdita del senso del gusto o dell’olfatto.

Ospedali

Il Department of Homeland Security ha segnalato altri 129 pazienti COVID-19 che erano stati ricoverati in ospedale nelle ultime 24 ore. Ciò è in linea con una media di 7 giorni in ospedale di 130 casi al giorno. Questa media mobile è in calo da 12 giorni, il che è uno sviluppo positivo.

Dagli ultimi dati disponibili, il file Wisconsin Hospital Association La World Health Association (WHA) ha riferito che 1.410 persone sono state trattate negli ospedali mercoledì a causa del coronavirus, di cui 314 in terapia intensiva. Questo è il numero più basso di pazienti COVID-19 in ospedale in una sola volta dal 27 ottobre e il più basso in terapia intensiva dal 25 ottobre. I ricoveri ospedalieri hanno raggiunto il picco di 2.277 pazienti il ​​17 novembre. Avremo aggiornato i numeri degli ospedali più tardi giovedì pomeriggio e questo rapporto verrà aggiornato.

READ  Uragani di plasma spaziale rilevati sul Polo Nord - dove piovono elettroni | Notizie di scienza e tecnologia
nell’ospedale Cambia per 24 ore Unità di terapia intensiva Cambia per 24 ore
In tutto lo stato 1.410 -51 314 -17
Fox Valley 81 -5 14 -1
il nordest 113 +6 23 -3

I cambiamenti quotidiani negli ospedali tengono conto di nuovi ricoveri, dimissioni e decessi.

La struttura di assistenza alternativa presso la fiera del governo stava curando 5 pazienti mercoledì, lo stesso di martedì. L’ospedale da campo è stato aperto il 14 ottobre per ridurre il numero di casi negli ospedali, ammettendo pazienti COVID-19 che indossano indumenti chiusi ma hanno ancora bisogno di cure.

Preparati per l’ospedale

A partire da mercoledì, l’Assemblea mondiale della sanità ha riferito che il 16% dei letti di terapia intensiva e il 17,4% di tutti i letti d’ospedale nei 134 ospedali dello stato sono aperti.

Fox Valley ha 16 dei 104 letti di terapia intensiva aperti (15,4%) e 104 letti generalmente aperti (12,2%).

La regione nord-orientale ha 34 dei 207 letti di terapia intensiva aperti (16,4%) e 183 letti aperti (19,1%).

Questi letti sono per tutti i pazienti, non solo per il COVID-19, e se il letto può essere riempito dipende dal fatto che l’ospedale disponga del personale medico e del supporto necessari.

La necessità di dispositivi di protezione individuale non è cambiata in modo significativo: 18 ospedali hanno meno di 7 giorni di camici, 14 hanno carenza di maschere mediche di carta (1 in più rispetto al martedì), 11 hanno meno di una settimana di fornitura di occhiali e 7 hanno maschere con N95 basso ( Meno di 9 il martedì).

I numeri dei casi della contea giovedì (Le contee con nuovi casi o decessi sono indicate in In grassetto)

Wisconsin *

  • Adams – 1227 casi (+15) (10 morti)
  • Ashland – 912 casse (+6) (13 morti)
  • Barron – 4.132 casse (+47) (50 morti)
  • Bayfield – 859 casse (+12) (16 morti)
  • Marrone – 24770 casse (+69) (155 morti)
  • Buffalo – 925 casse (+8) (6 morti)
  • Burnett – 934 casse (+9) (16 morti)
  • Calumet – 4453 (+20) casi (31 morti) (+1)
  • Chippewa – 5538 casse (+34) (63 morti)
  • Clark – 2582 casse (+34) (46 morti) (+1)
  • Colombia – 3.951 casi (+39) (24 morti) (+1)
  • Crawford – 1.489 casi (+10) (11 morti)
  • Dane – 31108 casse (+255) (136 morti)
  • Dodge – 9823 valigie (+39) (95 morti)
  • Sezione – 1838 casi (+21) (13 morti)
  • Douglas – 2742 casse (+31) (16 morti)
  • DN – 3251 casse (+39) (20 morti)
  • OCLEAR – 8.649 cellule (+49) (67 morti) (+1)
  • Firenze – 382 casi (12 morti)
  • Fond du Lac – 9787 posti (+90) (60 morti) (+1)
  • Foresta – 791 casse (+3) (20 morti)
  • Borsa di studio – 3908 casi (+23) (75 morti) (+2)
  • Verde – 2080 casse (+38) (7 morti)
  • Green Lake – 1313 casse (+11) (10 morti)
  • Iowa – 1540 casi (+26) (5 morti)
  • Ferro – 404 casse (+3) (10 morti)
  • Jackson – 2114 casi (18+) (8 morti) (+2)
  • Jefferson – 6.137 casi (+34) (48 morti)
  • Juno – 2.239 casse (+21) (8 morti)
  • Kenosha – 11.304 (+105) casi (187 morti) (+3)
  • Kewaunee – 1909 casse (+21) (22 morti)
  • La Crosse – 9384 (+87) casi (50 morti) (+4)
  • Lafayette – 1167 casse (+4) (4 morti)
  • Langlade – 1704 casse (+9) (29 morti)
  • Lincoln – 2.248 casse (+21) (36 morti)
  • Manitowoc – 5.651 casi (+49) (49 decessi) (+1)
  • Marathon – 11.133 casi (+57) (143 morti)
  • Marinette – 3380 casse (+36) (38 morti)
  • Mercato – 1110 (+2) casi (16 decessi) (+1)
  • Menumen – 677 casi (+11) (9 morti)
  • Milwaukee – (+740) 79.396 (845 morti) (+11)
  • Monroe – 3148 casse (+35) (21 morti) (+1)
  • Oconto – 3569 casse (+30) (35 morti)
  • Oneida – 2.652 casse (+21) (48 morti) (+2)
  • Outagamie – 15.189 (+83) casi (147 morti) (+2)
  • Ozawy – 5.739 casse (+26) (45 morti)
  • Beiben – 594 casse (+6) (4 morti)
  • Pierce – 2701 casse (+43) (23 morti)
  • Polk – 2754 casse (+15) (21 morti)
  • Portage – 5.195 casi (+20) (45 morti) (+1)
  • Prezzo – 874 casse (+4) (4 morti)
  • Racine – 16.227 casse (+135) (231 morti) (+5)
  • Richland – 1001 casse (+16) (13 morti)
  • Rock – 11.172 casse (+170) (103 morti) (tasso di mortalità -1 secondo lo stato)
  • Fette biscottate – 1037 casse (+8) (11 morti)
  • Sauk – 4.129 casi (+59) (24 morti) (+1)
  • Sawyer – 1.088 casse (+11) (9 morti)
  • Shawano – 3969 casse (+31) (53 morti)
  • Sheboygan – 10577 casse (+99) (83 morti)
  • St. Croix – 5038 casse (+24) (23 morti) (+1)
  • Taylor – 1500 casse (+11) (13 morti)
  • Trempealeau – 2786 casse (+11) (26 morti) (+2)
  • Vernon – 1.376 casi (+19) (20 morti)
  • Ville – 1476 casi (+13) (21 morti) (+2)
  • Walworth – 7.105 casi (+78) (74 morti) (+2)
  • Washburn – 927 casse (+8) (8 morti)
  • Washington – 10687 casi (+88) (89 morti)
  • Waukesha – 31.630 (+293) casi (295 morti) (+3)
  • Waupaca – 3929 casse (+10) (94 morti) (+1)
  • Waushara – 1847 casse (+1) (13 morti)
  • Winnipago – 14.427 casi (+75) (144 morti) (+5)
  • Legno – 5.157 (+54) (36 morti) (+3) casi

Penisola del Michigan superiore **

  • Algeria – 178 casi (+1) (Una morte)
  • Paraga – 456 casse (+4) (28 morti)
  • Chippewa – 476 casi (+6) (9 morti) (+1)
  • Delta – 2.427 casi (+9) (56 decessi) (+2)
  • Dickinson – 1905 casse (+14) (52 morti)
  • Gogebic – 697 casse (+3) (12 morti)
  • Hutton – 1522 casse (+8) (17 morti)
  • Ferro – 740 scatole (+2) (32 morti)
  • Keweenaw – 68 casi (Una morte)
  • Los – 125 casi
  • Mackinac – 249 casse (+2) (Una morte)
  • Mercato – 3003 casi (+11) (48 morti) (+1)
  • Menominee – 1.353 casi (+10) (22 morti) (tasso di mortalità -1 per stato)
  • Ontonagon – 272 casi (14 morti)
  • Schoolcraft – 189 custodie (+1) (3 morti) (+1)

* I casi e i decessi sono tratti dai rapporti DHS COVID-19 giornalieri, che possono differire dai numeri del dipartimento sanitario locale. Il Department of Homeland Security riporta i casi di tutti i dipartimenti sanitari all’interno dei confini della contea, inclusi i dipartimenti sanitari tribali, municipali e locali; I siti della contea potrebbero non farlo. Inoltre, i dipartimenti di sanità pubblica aggiornano i propri dati in momenti diversi, mentre il Department of Homeland Security congela i numeri che riceve ogni giorno alla stessa ora per un rapporto pomeridiano.

Il Department of Homeland Security ha segnalato decessi attribuiti o ai quali COVID-19 ha contribuito alla loro morte. La maggior parte delle persone gravemente colpite dal coronavirus ha malattie o condizioni sottostanti, come diabete, malattie cardiache o obesità, che aumentano il rischio di una persona di morire a causa di COVID-19. Avrebbero vissuto più a lungo se non fosse stato per l’infezione. Lo stato può rivedere i numeri dei casi e dei decessi dopo un’ulteriore revisione, come il luogo di residenza della vittima, i record duplicati o i risultati di laboratorio corretti. I dettagli possono essere trovati su Sito web DHS E il Domande frequenti.

** Lo Stato del Michigan non aggiorna i numeri domenica. I numeri di lunedì includono aggiornamenti poiché la scadenza per la segnalazione è sabato.

Sintomi

I Centers for Disease Control and Prevention hanno identificato questi sintomi come possibili sintomi di COVID-19:

  • Febbre di 100,4 o superiore
  • tosse
  • Fiato corto
  • brivido
  • Brividi frequenti con brividi
  • Dolore muscolare
  • Mal di testa
  • Gola infiammata
  • Nuova perdita del senso del gusto o dell’olfatto

protezione

  • Il coronavirus è un virus nuovo o “nuovo”. Nessuno ha un’immunità naturale ad esso. I bambini e gli adolescenti sembrano riprendersi meglio dal virus. Gli anziani e le persone con condizioni di salute sottostanti (malattie cardiache, diabete e malattie polmonari) sono ad alto rischio, secondo il CDC. Sono necessarie precauzioni anche in presenza di persone con un sistema immunitario debole o in via di sviluppo.
  • Per aiutare a prevenire la diffusione del virus:
  • Stai ad almeno sei piedi dagli altri
  • Evita il contatto ravvicinato con persone che sembrano ammalate o che sembrano ammalate
  • Resta a casa il più possibile
  • Annulla eventi ed evita gruppi, raduni, date di gioco e appuntamenti non necessari
  • Resta a casa quando sei malato, tranne che per ottenere cure mediche
  • Lavati le mani regolarmente per almeno 20 secondi. Quando acqua e sapone non sono disponibili, utilizzare un disinfettante per le mani che contenga almeno il 60% di alcol
  • Copri bocca e naso con una maschera. Per lo meno, usa un fazzoletto quando tossisci o starnutisci o usa l’interno del gomito.

Copyright 2020 WBAY. Tutti i diritti riservati.

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x