Immagini di intelligenza artificiale di San Tommaso d'Aquino

Immagini di intelligenza artificiale di San Tommaso d'Aquino

Studenti e genitori della St. Thomas Aquinas Catholic High School hanno appreso martedì sera del recente incidente avvenuto nella scuola attraverso una lettera inviata dagli amministratori scolastici.

Nella lettera la scuola descrive la “situazione preoccupante”.

Il messaggio diceva: “Negli ultimi giorni, alcune foto dei nostri studenti sono state copiate dai loro siti di social media. Una volta copiate, le foto sono state modificate utilizzando l'intelligenza artificiale. Nelle foto modificate, gli studenti sembrano essere nudi. Queste foto sono stati distribuiti attraverso le chat di gruppo.” .

“Il che è molto complicato, secondo me”, Devon Farmer, studente di prima media, ha descritto i suoi sentimenti quando ha saputo della situazione. “Ne ho sentito parlare molto recentemente con genitori e consulenti. È un grosso problema.”

La lettera inviata ai genitori indicava anche che la polizia di Londra era presente a scuola martedì per indagare sulla situazione.

Mercoledì, il London Catholic School Board ha risposto a un’inchiesta di CTV News sulla situazione.

“Non appena la scuola è venuta a conoscenza della situazione, è stata contattata la polizia e stiamo seguendo le loro indicazioni. La nostra pratica è quella di rendere i genitori consapevoli delle situazioni specifiche man mano che si presentano e incoraggiarli ad avere conversazioni adeguate all'età a seconda delle circostanze, “, ha scritto il consiglio scolastico.

Il consiglio scolastico ha parlato anche degli sforzi per insegnare l’uso etico della tecnologia.

“Quando parliamo di intelligenza artificiale attraverso questa lente, parliamo di quanto sia estremamente potente e che possa essere davvero utile”, ha affermato Jim Bedrich, consulente per l'innovazione. “Ma presenta anche alcuni enormi svantaggi a cui dobbiamo prestare attenzione”. .” Con il Consiglio.

READ  Questa mappa mostra lo stato di controllo più recente in Ucraina

Caitlin Mendez è professore associato di sociologia alla Western University. Ha detto che la tendenza si è diffusa negli ultimi tre-sei mesi, incluso un incidente simile a Manitoba il mese scorso.

“È davvero allarmante il modo in cui viene violata la privacy delle persone, il modo in cui viene violata la loro autonomia corporea. Penso che sia qualcosa su cui noi, come società, dobbiamo davvero tenere sotto controllo e iniziare a discutere di più”, ha detto.

“La creazione e la distribuzione di questi materiali potrebbero comportare azioni disciplinari”, ha affermato la scuola nella sua lettera, ma non ha specificato in che misura.

La polizia di Londra non ha rilasciato alcuna informazione sulle indagini o sulla possibilità di sporgere denuncia fino a mercoledì.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x