Impeccabile Bagnaia eccezionale per la vittoria di San Marino

Pecco Bagnaia ha vinto il Gran Premio di San Marino con Fabio Quartararo e Ina Bastianini al secondo e terzo posto.

L’italiano davanti al pubblico di casa ha regalato una prestazione eccezionale a Misano al Gran Premio di San Marino, dall’inizio alla fine.

Ad Aragon, Marc Marquez ha spinto il 24enne al limite per ottenere la sua prima vittoria. Questa volta è stato il leader del campionato, Fabio Quartaro di Monster Energy Yamaha, ad aumentare la pressione negli ultimi giri della gara di 26 giri.

Tuttavia, il giovane italiano ha mantenuto il coraggio di rivendicare la sua seconda vittoria in manche.

Partecipazione Nella nostra newsletter quotidiana

le notizie Taglia il rumore

“Ho provato a spingere nei primi due o tre giri per aprire il gap, e poi negli ultimi dieci giri, quando ho potuto vedere arrivare Fabio, è stato molto difficile”, ha detto.

“Ho provato a spingere negli ultimi giri e il ritmo era molto veloce, ma aveva le gomme medie ed era molto veloce nell’ultima parte, ma oggi siamo stati grandi.

“Stavo lottando per vincere la mia prima gara, mi manca sempre qualcosa, e ora ne abbiamo due, quindi sono molto felice”.

È stato un ottimo podio di partenza per la debuttante italiana Ina Bastianini sulla specifica Avintia Ducati 2019.

Il 23enne ha attraversato il campo dalla dodicesima posizione in griglia per finire terzo.

Marc Marquez è arrivato quarto, davanti a Jack Miller dopo aver penalizzato Joanne Mir per aver oltrepassato i limiti della pista nell’ultimo giro e averla retrocessa al sesto posto.

A quattro turni dalla fine del torneo, Quartararo guida con 234 punti. Bagnaia è secondo con 186 con Mir terzo con 176.

Raul Fernandez e il compagno di squadra della Red Bull Ago Remy Gardner hanno completato l’1-due nella gara Moto2 di 25 giri a Misano. Sam Louise è arrivato quarto.

È stato un podio tutto italiano nella classe Moto3 quando Niccol Antonelli e Andrea Migno si sono uniti al giocatore della Leopard Denis Foggia. Per il Foggia è la quarta vittoria stagionale e una consecutiva, che sale al secondo posto nella corsa al titolo. John McPhee era tredicesimo.

READ  Il capo del Pd si dimette tra le divisioni

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x