Incendi nel sud Italia, morto un uomo

ROMA, 11 agosto (Reuters) – Gli incendi hanno divampato mercoledì nel sud Italia, bruciando migliaia di acri di terra e uccidendo un uomo nella sua casa, mentre le temperature superavano i 40 gradi Celsius e i venti caldi alimentavano le fiamme.

Diversi incendi sono divampati in Calabria, la punta italiana, dove un uomo di 76 anni è morto dopo che la sua casa è crollata tra le fiamme, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa ANSA.

“Un’altra vittima degli incendi. Perdiamo la nostra storia, la nostra identità è ridotta in cenere, le nostre anime stanno bruciando”, ha scritto su Facebook il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Valcomata.

Ha invitato le persone a stare lontane dalle aree colpite.

I media locali hanno riferito che gli incendi stanno devastando anche la Sicilia, distruggendo alberi e minacciando proprietà nella parte meridionale e centrale dell’isola.

Citando il sistema informativo meteorologico regionale, il quotidiano Corriere della Sera ha riferito che la temperatura nella cittadina della Florida, nel sud della Sicilia, ha raggiunto i 48,8 gradi centigradi nel primo pomeriggio, la temperatura più alta mai registrata in Europa.

I vigili del fuoco hanno dichiarato su Twitter di aver effettuato più di 3.000 operazioni in Sicilia e Calabria nelle ultime 12 ore, utilizzando sette aerei per cercare di domare le fiamme dall’alto.

“Dobbiamo rispondere subito a questa emergenza, e dare sollievo economico a chi ha perso tutto”, ha detto il ministro dell’Agricoltura Stefano Patuanelli.

Gli incendi dovuti al caldo hanno infuriato in tutta l’Europa meridionale nelle ultime settimane, causando ingenti danni al paesaggio dell’isola italiana di Sardegna. Leggi di più

READ  Profilo filtro TB-RR: Adelina Picchia

In Grecia, mercoledì, diversi villaggi nella penisola del Peloponneso sono stati evacuati mentre i vigili del fuoco esausti hanno combattuto gli incendi per il nono giorno consecutivo. Leggi di più

All’altra estremità del Mediterraneo, mercoledì sono scoppiati incendi anche nelle aree boschive del nord dell’Algeria, uccidendo almeno 65 persone, secondo quanto riportato dalla televisione di stato. Leggi di più

(Segnalazione di Angelo Amanti; Montaggio di Gavin Jones e Gareth Jones)

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x