Inzaghi chiede all’Inter di sedare l’euforia della Supercoppa prima di affrontare l’Atalanta principale

ROMA: L’Inter deve premere il tasto reset prima di affrontare la rivale di Serie A, l’Atalanta, ha detto sabato (15 gennaio) il tecnico Simone Inzaghi, dopo aver vissuto un’euforia infrasettimanale per la vittoria in Supercoppa italiana sulla Juventus.

Il gol del sostituto Alexis Sanchez al minuto 120 ha regalato ai campioni di campionato una drammatica vittoria ai supplementari contro San Siro nel Derby italiano, regalando a Inzaghi il suo primo titolo da quando ha preso il posto dell’Inter in bassa stagione.

“Vincere il mio primo titolo davanti ai nostri tifosi è stata una bellissima esperienza”, ha detto Inzaghi in conferenza stampa.

“Ma è già passato, sappiamo che dobbiamo calmare la nostra euforia prima di domani, perché sarà una partita molto complicata”.

L’Inter è diretta a Bergamo con un record di otto vittorie consecutive in campionato, che ha un punto di vantaggio sul Milan in testa alla classifica con una partita in mano.

Ma l’Atalanta, che a settembre ha pareggiato 2-2 con i campioni del Milan, è a otto punti dall’Inter al quarto posto e a Inzaghi è stato chiesto se la partita rappresentasse una battaglia tra le contendenti al titolo.

“Certo, sono quarto e terzo negli ultimi tre anni, mentre migliorano costantemente”, ha detto.

Sanchez si è descritto come un “leone in gabbia” dopo aver segnato il gol della vittoria contro la Juventus e ha lasciato intendere di volere più tempo per la partita dicendo: “Più gioca il campione, meglio è”.

Inzaghi ha offerto al cileno, che ha collezionato quattro presenze in tutte le competizioni in tutta la stagione, di non assicurarsi un posto inizialmente contro l’Atalanta, ma ha elogiato lo stile del 33enne.

READ  Premier: Leeds, ok. Liverpool, solo 1-1 in casa con la World Boxing Association. Anche Ikal Tottenham, MO si ferma a Wolverhampton | all'estero

“Ha fatto davvero bene nelle ultime partite. Ha grandi qualità, è un ragazzo positivo che vuole sempre migliorare”, ha detto Inzaghi.

“Si sta allenando con grande entusiasmo e sono molto contento per lui, non credo gli servisse il gol da ieri sera. Per due mesi è stato una grande risorsa”.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x