La pallavolo femminile cinese difende il suo onore nella competizione italiana nonostante l’uscita dalla fase a gironi

Foto: VCG

Nonostante la squadra di pallavolo femminile cinese sia riuscita a difendere il proprio onore nella competizione contro l’Italia sabato sera, la loro precedente prestazione negativa le ha comunque viste ritirarsi dalla fase a gironi. Gli analisti hanno smentito le dichiarazioni dei netizen che hanno affermato che il deludente viaggio a Tokyo era solo una prova generale per la preparazione della squadra per Parigi 2024.

La squadra femminile cinese di pallavolo ha appena vinto la sua seconda finale contro l’Italia per 3-0, dopo aver perso rispettivamente contro Stati Uniti, Comitato Olimpico Russo e Turchia.

Con la Turchia che ha già battuto 3-0 l’Argentina e si è assicurata l’ultimo posto nella competizione nei prossimi quarti di finale a Tokyo, la partita dell’Italia non ha avuto un ruolo importante nel decidere il destino della squadra cinese, ma è stata una “competizione d’onore”, I fan cinesi credono.

È stata la prima volta in 37 anni che la Cina non è riuscita a qualificarsi per un quarto di finale olimpico da quando ha iniziato a giocare a pallavolo femminile alle Olimpiadi.

Non limitato alla Cina, Wang Dazhao, un commentatore sportivo con sede a Pechino, ha dichiarato sabato al Global Times: “È la prima volta nella storia che una squadra di pallavolo conosce il suo destino fallito prima che i preliminari siano finiti”.

Gli analisti hanno negato il commento sui social media, affermando che le scarse prestazioni della squadra durante il suo viaggio a Tokyo erano dovute al fatto che la squadra lo trattava come un esercizio di “riscaldamento” per le imminenti Olimpiadi di Parigi piuttosto che come una competizione.

READ  Ora è ufficiale, le nuove aree cambiano colore. ECCO CHI È CHI E DA QUANDO »ILMETEO.it

“Non credo che lo tratteranno come un riscaldamento intenzionale solo per la prossima competizione”, ha detto sabato al Global Times Lu Lu, commentatore sportivo dell’Università di tecnologia chimica di Pechino. “Puoi considerare ogni gara come pratica per la successiva.”

Tuttavia, Wang ha negato che “le Olimpiadi di Tokyo siano un evento molto importante per la pallavolo cinese. È impossibile per loro dare la partita per scontata”.

Gli analisti ritengono che l’infortunio al polso subito dal capitano cinese Zhou Ting, ferito accidentalmente all’inizio del 2017, dovrebbe essere considerato il principale contributore a questo storico fallimento.

Zhou è stato trattato con una gestione conservativa piuttosto che con un intervento chirurgico per tenere il passo con i preparativi per Tokyo, secondo l’intervista dell’allenatore della squadra cinese Lang Ping a The Paper di mercoledì.

Lang ha detto che l’infortunio di Zhou ha avuto un impatto significativo sulle manovre offensive durante la partita, esprimendo che non si aspettava che l’infortunio di Zhou Ting fosse così grave.

I fan hanno espresso il loro sostegno sui social media dopo aver appreso la notizia, dicendo che le ragazze stanno facendo un ottimo lavoro e chiedendo a Cho di prendersi cura del suo infortunio al polso e di guarire il prima possibile.

Un tifoso ha detto sui social media: “Vincere o perdere nello sport è comune. Non abbiamo ammesso il fallimento quando siamo caduti sul fondo, perché torneremo ad essere grandi. Questo è lo spirito della squadra di pallavolo femminile”.

Il Team China non è estraneo a tre sconfitte nella fase a gironi: i campioni del 2016 hanno affrontato uno scenario simile nella fase a gironi prima di poter vincere le Olimpiadi di Rio.

READ  Partite Euro 2020: Turchia e Italia si affrontano nella partita inaugurale e finale a Wembley

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x