La pattinatrice svizzera Lara Gott Behrami ha vinto la Coppa del Mondo di Super G, la canadese Gagnon ha vinto il terzo posto

Da The Canadian Press il 30 gennaio 2021.

Garmisch-Partenkirchen, Germania – La canadese Marie-Michel Gagnon sul podio della Coppa del Mondo di sci alpino per la prima volta in quasi cinque anni con una medaglia di bronzo, mentre la svizzera Lara Gott Behrami sabato ha vinto il terzo campionato di Super J consecutivo.

Una settimana dopo aver vinto la sua gara di casa a Crans-Montana, Jute Behrami ha superato la seconda classificata norvegese Cagsa Vichhof Lee di meno di sette decimi di secondo.

Gagnon ha guadagnato un 0,93 nella parte posteriore da Gut-Behrami per la sua prima medaglia sprint.

Gagnon ha vinto un paio di eventi alpini combinati ed è arrivata terza in uno slalom durante la sua carriera, ma la 31enne è di Lac-Etchemin, Que. , Passato al downhill e al super G nel 2017.

Partita 29 °, l’italiana canadese Sofia Gogia ha eliminato il terzo posto dal podio.

“Ero così sbalordito, ma ho avuto una bella sensazione tutto il giorno”, ha detto Georgette Gagnon. “Le condizioni della neve hanno permesso di ottenere un buon risultato da dietro e ho potuto attaccare l’intero percorso”.

L’ultimo podio di Gagnon alle finali della Coppa del Mondo è stata una vittoria importante a Soldeu, in Andorra, nel febbraio 2016.

Gut-Behrami ha segnato 29 ° nella sua carriera e 15 ° in Super J. Solo Lindsay Vaughn (28), Renate Getshel (17) e Katia Szinger (16) hanno vinto più gare nella disciplina.

La leader slovacca Petra Vlhova ha ottenuto il 10 ° posto e l’ha vista superare Jute Bahrami nella classifica generale della stagione, che è scesa a 62 punti.

READ  Euro 2020: Martin Samuel - La gloria incombe per l'Inghilterra se può evitare l'Argy-bargy contro la Scozia

Gut-Behrami era sette millisecondi dietro nel primo split ma è partito dalla pista di Kandahar, rimanendo sulla linea di gara perfetta su una pista pulita.

“Qualche mese fa, la gente mi ha chiesto se potevo ancora vincere qualsiasi gara. Adesso si comincia a parlare della Coppa del Mondo (in generale). Dimostra quanto velocemente le cose possono cambiare nello sport”. Ha detto Jot Bahrami, che non ha vinto nessuna gara tra il 2018 e il 2020.

“Per me è importante continuare a sciare, essere veloce come oggi e divertirmi. ??

La gara era inizialmente programmata su una pista, ma il maltempo ha eliminato entrambe le sessioni di allenamento questa settimana.

Una gara di discesa può essere condotta solo dopo che gli atleti si sono sottoposti ad almeno un allenamento per percorso. Domenica si terrà un altro Super J.

Diversi concorrenti hanno partecipato alla Coppa del Mondo in Germania per prepararsi ai Campionati del mondo dall’8 al 21 febbraio a Cortina d’Ampezzo, in Italia, in particolare Michaela Schiffrin e lo svizzero Michael Geisen.

Chevrin, che ha vinto il titolo World Super J nel 2019, non scatta nello sprint da più di un anno. Ho preso una pausa di 10 mesi dalle corse nel 2020 e ho appena ricominciato ad allenarmi in Super J.

Il miglior risultato della sua carriera ai Campionati del mondo di Gagnon è stato un sesto posto nelle Alpi combinate nel 2017 a St. Moritz, in Svizzera.

“È fantastico essere fiduciosi di andare ai campioni del mondo”, ha detto Gagnon. “Ti dà un vantaggio del 10 percento sulla concorrenza. Devo solo fare skateboard. Sono davvero entusiasta per Cortina”. ??

READ  La Fiorentina Coin fallisce nel finale

Questo rapporto è stato pubblicato per la prima volta da The Canadian Press il 30 gennaio 2021.

19


Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x