La sessione di Zoom termina bruscamente quando il tribunale si rende conto che il sospettato si trova nella stessa casa della vittima della presunta aggressione

Toronto –

Un’udienza del tribunale statunitense tramite Zoom per un uomo accusato di aggressione è stata improvvisamente rinviata dopo aver scoperto che stava partecipando all’udienza dalla casa del denunciante.

Quasi 900.000 persone hanno guardato il video della sessione, trasmesso in diretta su YouTube.

Cobie James Harris, 21 anni, è comparso in tribunale tramite Zoom dopo essere stato accusato di aggressione con l’intento di commettere danni fisici, secondo Storyful News Verification Agency.

All’inizio dell’udienza del 2 marzo, Mary Lindsay, la denunciante in questo caso, si è presentata al banco dei testimoni virtuale per rispondere alle domande.

Ma subito dopo, il pubblico ministero Deborah Davis ha notato che qualcosa si era fermato dopo aver visto Lindsay distogliere lo sguardo dalla telecamera mentre rispondeva alle sue domande.

“Vostro Onore, ho motivo di credere che l’imputato sia nello stesso appartamento del testimone che si lamenta ora e ho molta paura per la sua incolumità. Il fatto che guardi di lato e si muova, voglio una certa sicurezza che sia al sicuro . “

Il giudice Geoffrey Middleton ha chiesto a Lindsay e Harris dove fossero. Entrambi hanno dichiarato di essere a casa loro a Sturgis, nel Michigan.

Ma quando Middleton ha chiesto a Harris di portare il telefono fuori e di mostrare il suo numero di casa sulla telecamera, Harris ha iniziato a scusarsi.

Harris ha detto: “Non penso nemmeno che questo telefono abbia una carica per questo. Sono circa il 2 per cento al momento. Sono collegato a un caricatore a muro qui.”

La polizia è arrivata all’appartamento di Lindsay e ha trovato Harris lì, contro le sue condizioni di cauzione.

READ  Lady Gaga e Jennifer Lopez dirigono l'inaugurazione di Biden

Harris ha detto al giudice: “Vostro onore, io e Mary non vogliamo non chiamare. Chiedo che venga ritirato. Mi dispiace di averti mentito. Sapevo che i poliziotti erano fuori”. Polizia.

Middleton ha risposto: “(Sig.) Harris, il mio consiglio è di non dire nient’altro”. “L’udienza è stata aggiornata. La tua garanzia è stata revocata. Se hai 10 milioni di dollari, non puoi impegnarti. Inoltre, il procuratore generale potrebbe anche accusarti di ostacolare il corso della giustizia”.

La seduta è stata rinviata e riprogrammata al 16 marzo.

“Questo è un caso che non abbiamo avuto quando abbiamo avuto un tribunale dal vivo. Questa è la prima volta per quanto ne so, se è nello stesso posto, è successo”, ha detto Middleton in aula.

“Questa è la prima volta che qualcuno si è seduto nella stanza accanto, il che potrebbe portare a intimidazioni di testimoni”.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x