La star irlandese Shane Long sta pensando di tornare nell’ex club dopo aver lasciato il Southampton dopo otto anni

SHANE LONG è determinato a suonare nonostante sia stato rilasciato dal Southampton.

Il 35enne si è separato dai Saints dopo otto anni al club.

2

La scorsa stagione ha giocato a lungo 19 partite con i Saints, segnando due gol.
L'uomo di Tipperary ha giocato 88 presenze e segnato 17 gol per il suo paese.

2

L’uomo di Tipperary ha giocato 88 presenze e segnato 17 gol per il suo paese.

Per molto tempo non aveva intenzione di appendere le scarpe al chiodo e ha ricevuto offerte redditizie per suonare in Medio Oriente e in Estremo Oriente.

Ma il nativo di Tipperary dovrebbe rimanere nel sud dell’Inghilterra con un ritorno nell’ex club di Reading.

Dopo due anni in disparte, l’attaccante vuole giocare regolarmente e non ha ancora perso la speranza di riconquistare l’Irlanda, nonostante le sue ultime 88 partite siano state 16 mesi fa.

Ciò significherebbe sicuramente la retrocessione in campionato dopo aver trascorso le ultime 11 stagioni – ad eccezione di un periodo in prestito con il Bournemouth – in First Division.

Graham Carey si unisce al reggimento irlandese a St Johnston dopo la missione CSKA
Il giovane irlandese completa la sua mossa

Long è arrivato al Southampton dall’Hull nel 2014 e ha segnato 37 gol in 245 presenze.

Il suo incontro più produttivo è arrivato nella stagione 2015-2016 quando ha segnato la doppia cifra per la prima e unica volta in Premier League, con i suoi 10 gol che lo hanno aiutato a finire sesto e qualificarsi per l’Europa League.

Ci sono stati altri momenti degni di nota, come il vincitore dei tempi di recupero sul Liverpool ad Anfield per prenotare il posto dei Saints nella finale della Coppa di Lega 2017.

E nell’aprile 2019 ha segnato il gol più veloce nella storia della Premier League, segnando contro il Watford dopo soli 7,69 secondi.

Ma ha iniziato solo quattro partite di campionato nelle ultime due stagioni e la sua mancanza di attività ha portato a un trasferimento in prestito al Cherries nel febbraio 2021.

La mancanza di gioco a livello di club di Long, unita all’emergere di giovani opzioni offensive, significa che si è ritirato dalla rosa irlandese.

Dopo aver esordito con Steve Staunton contro il San Marino nel febbraio 2007, l’ex attaccante del Cork City ha giocato con Giovanni Trapattoni, Martin O’Neill, Mick McCarthy e Stephen Kenny prima di rientrare in classifica.

Ma crede ancora che se gioca una settimana in una settimana ea livello di club, può aggiungere 88 presenze a lui e 17 gol per il suo paese.

Migliaia di irlandesi approfittano di 1.750 euro di cambio una tantum del principio del congedo parentale
Sono osservato e le macchine suonano i clacson, i fan della leggenda irlandese pensano che io sia suo fratello

READ  Non ci sono preoccupazioni per l'Inghilterra mentre aumentano le speculazioni su Harry Kane

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x