La “vedova nera” italiana parla apertamente di assumere un sicario per uccidere il marito ed erede di Gucci

La polizia ha impiegato due anni per scoprire chi aveva ordinato l’omicidio. “Non pensavo che mi avrebbero arrestato”, ha detto Reggiani, vestito con un elegante tailleur pantalone rosa, al documentario di Discovery.

Dopo un processo in cattività in Italia, è stata giudicata colpevole di percosse e condannata a 26 anni di carcere.

Il processo ha sentito che il giorno in cui il suo ex marito è stato ucciso, ha scritto nel suo diario la parola: il paradisoParadiso greco.

La signora Reggiani ha detto nel documentario che ha apprezzato totalmente la prigione. Ha detto: “Stavo benissimo in prigione”. “Per me sono stati anni di pace. Ho dormito, ho lavorato in giardino.”

Un decennio fa le è stata offerta l’opportunità di essere rilasciata quotidianamente a condizione che accettasse il lavoro di depositario.

Lei ha rifiutato. “Non ho mai lavorato in vita mia e di certo non inizierò adesso”, ha detto al tribunale di Milano. Questo atteggiamento riecheggiava una delle sue citazioni più famose: “Preferirei piangere in una Rolls-Royce piuttosto che essere felice in bicicletta”.

Alla fine, la sua condanna è stata interrotta per buona condotta ed è stata rilasciata nel 2017.

Vive a Milano con un pappagallo domestico e qualche volta può essere vista vagare per la città con l’ara blu e gialla sulla spalla. Secondo quanto riferito, le sue figlie, ora adulte, non vogliono niente con lei.

READ  L'esterno inglese Jack Willis rischia una lunga assenza dopo un infortunio contro l'Italia | Sei paesi 2021

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x