L’allenatore dell’Italia rivela le chiamate di Nicolò Zaniolo mentre la stella dell’Aston Villa continua ad adattarsi

L’allenatore dell’Italia rivela le chiamate di Nicolò Zaniolo mentre la stella dell’Aston Villa continua ad adattarsi

L’allenatore dell’Italia Luciano Spalletti ha rivelato di seguire spesso Nicolò Zaniolo mentre continua ad adattarsi alle esigenze del calcio inglese con l’Aston Villa.

La stella del Villa deve ancora segnare o registrare un assist per il club da quando è arrivato in prestito dal Galatasaray in estate. Ha giocato da titolare sette delle prime 14 partite di campionato del club ed è tornato alla formazione titolare contro il Bournemouth lo scorso fine settimana dopo aver subito un lieve infortunio durante la sosta per le nazionali a novembre.

Zaniolo in precedenza aveva ammesso che si sta ancora adattando al calcio della Premier League. Ha detto: “Come ogni cosa, quando si fa un cambiamento ci vuole tempo. Sono felice perché la Premier League inglese è un grande torneo”.

Leggi di più: Come guardare Aston Villa e Manchester City su Amazon Prime questa settimana

Per saperne di più: Jamie Carragher punta una frecciata brutale a Pep Guardiola prima della partita dell’Aston Villa contro il Manchester City

“L’Aston Villa è una grande squadra. Ma in ogni caso devo ancora adattarmi bene e meglio. Ho tanto tempo e speriamo di farlo bene. Voglio dimostrare le mie capacità”.

Nel frattempo, si dice, Spalletti lo aiuterà ad adattarsi ed è in costante contatto con il 24enne. “Zaniolo è forte, lo invito, è a casa, solo, ha bisogno di affetto”. Egli ha detto.

“Seguire le corrette abitudini quotidiane ti dà più forza nel lavoro e questo glielo dico. Contro la Macedonia ha giocato un po’ lento e poi ha subito gol, ma è un giocatore forte”.

READ  Southgate saluta la fiaba di Watkins mentre l'Inghilterra batte San Marino

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x