Le capre di Alicudi, piccola isola italiana, sono fuori controllo

Le capre di Alicudi, piccola isola italiana, sono fuori controllo

Lui gioca

Una piccola isola in Italia sta cercando di controllare la propria popolazione, anche se la sua popolazione non supera le 100 persone.

Chi vogliono sfrattare se non la gente del posto? Le capre sono più numerose degli umani di circa sei a uno.

La remota isola di Alicudi è la meno popolata delle Isole Eolie al largo della costa siciliana.

Sebbene la sua popolazione umana sia piuttosto piccola, la popolazione di capre selvatiche è così numerosa, circa 600 capre, che gli animali hanno iniziato a sopraffare la popolazione, lasciando al governo un problema da risolvere. I funzionari hanno detto alla CNN.

Le cicale possono mordere: Come prepararsi quando si prevede che quest'estate cadranno “trilioni”.

Capre in abbondanza

Le capre, una volta rilasciate sull'isola da un allevatore e relegate per lo più sulle montagne rocciose e sui pendii di Alicudi, da allora si sono moltiplicate così tanto da discendere in zone abitate dall'uomo, provocando la devastazione tipica delle capre che mangiano quasi tutto. , Secondo la CNN.

Gli animali fastidiosi hanno iniziato a divorare prati, giardini e spazi verdi, causando danni agli edifici e persino facendo visite indesiderate alle case delle persone.

Per risolvere il problema, il sindaco Ricardo Gullo ha creato un programma “adotta una capra” aperto a chiunque voglia spostare alcune capre fuori dall'isola.

Il programma consente alle persone di richiedere fino a 50 capre, a condizione che presentino la domanda e timbrano il numero 17 entro il 10 aprile.

READ  MotoGP Austin: Quartararo rimanda le idee tattiche per il titolo, spingerà per la vittoria | MotoGP

Se approvati, i richiedenti avranno 15 giorni per dare la caccia alle capre e riportarle a casa.

Gullo ha detto che continuerà ad estendere il programma finché tutte le capre, tranne un centinaio, non saranno scomparse.

“Abbiamo sentito decine di persone da quando abbiamo annunciato questo per la prima volta”, ha detto GulloVecchia CNN“Idealmente, vorremmo vedere le persone provare ad addomesticare gli animali invece di mangiarli”.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x