L’erede del Re d’Italia, Emmanuel Filiberto, si scusa per il ruolo della monarchia nell’Olocausto

“Condanno le leggi razziali del 1938”, ha detto Emmanuel Filiberto.

Roma, Italia:

Il discendente del re d’Italia in tempo di guerra Vittorio Emanuele III si è scusato con la comunità ebraica del paese per il ruolo dei suoi predecessori nelle leggi razziali del dittatore Mussolini e nell’Olocausto.

“Condanno le leggi razziali del 1938, che ancora oggi sento pesante sulla mia spalla, e condanno l’intera casa reale”, ha detto il 48enne Emmanuel Filiberto di Savoia.

Ha aggiunto in un messaggio su Facebook, “ufficialmente scusato” a nome della sua famiglia. Vittorio Emanuele III aveva firmato il suo “documento inaccettabile”.

Circa 8.000 ebrei italiani furono deportati dal paese e assassinati nei campi di sterminio nazisti, la maggior parte dei quali ad Auschwitz.

In un’intervista televisiva a fianco del messaggio, Emmanuel Filiberto si è anche vantato del ruolo positivo della sua famiglia nell’unire l’Italia e nel garantire uguali diritti agli ebrei dal 1848.

Ricorda che molti membri della famiglia reale italiana furono deportati nei campi di concentramento nazisti.

Dopo la guerra, Vittorio Emanuele III abdicò al trono nel maggio 1946 e morì l’anno successivo in Egitto.

Notiziario

Suo figlio, Umberto II, governò solo per un mese prima di partire per la Svizzera quando gli italiani scelsero una costituzione repubblicana in un referendum.

Il Parlamento ha posto fine al divieto costituzionale sul ritorno in Italia degli eredi maschi della famiglia Savoia nel 2002, dopo che Emmanuel Filiberto e suo padre, Vittorio Emmanuel, avevano giurato fedeltà alla Repubblica.

I due uomini hanno rinunciato alle richieste di risarcimento, rivendicando 260 milioni di euro (316 milioni di dollari) per esiliare la loro famiglia e restituire i beni della famiglia reale confiscati dopo la protesta popolare.

READ  Soluzione Preventivo Tomba Postale - Tribuna San Marino

Emmanuel Filiberto è sposato con l’attrice francese Clotilde Coro.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di NDTV ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x