L’ex allenatore del Newcastle Rafa Benitez sta escludendo un ritorno in Spagna mentre parla di un ritorno in Inghilterra o in Italia

Rafa Benitez, l’ex allenatore del Newcastle United, ha rivelato la sua voglia di tornare in gestione, sia in Inghilterra che in Italia.

Ma il 61enne ha escluso il ritorno in patria, la Spagna, perché desidera “realizzare un progetto e provare a vincere qualcosa”.

Benitez è attualmente disoccupato dopo aver lasciato il team cinese di Dalian Pro dopo 18 mesi in carica.

Naturalmente, lo spagnolo ha vinto titoli in Spagna, Inghilterra e Italia attraverso la sua illustre carriera che lo ha visto allenare giocatori del calibro di Valencia, Liverpool, Inter, Chelsea, Napoli e Real Madrid.

È ancora venerato anche a Newcastle dopo un soggiorno di tre anni e mezzo di successo a Tyneside ed è ansioso di tornare a lavorare dopo un periodo tumultuoso in Cina.

Benitez resta popolare anche a Napoli dopo un biennio che ha visto il Napoli vincere Coppa Italia e Supercopa Italiana nel 2014 ed è stato ricordato per la sua “ splendida ” permanenza nel sud Italia, lavorando sotto la supervisione del titolare Aurelio de Lorientes.

“Il ricordo del Napoli è meraviglioso, così come il rapporto che ho avuto con la città e i tifosi”, ha detto Benitez. Sky Sport in Italia.

Ho passato due anni a dominare la Juventus e vincere due titoli. De Laurentiis? È un visionario.

“Ricordo di essere salito sull’aereo e di essere venuto a Londra per parlare con me, perché ha avuto questa idea: assumere un allenatore e un manager con un direttore sportivo come Ricardo Pigeon e lavorare insieme per cambiare la mentalità del club”.

Anche Benitez è stato interrogato sulla sua prossima mossa e, mentre escludeva un ritorno in Spagna, dove ha portato il Valencia a due titoli della Liga e alla Coppa UEFA, non vedeva l’ora di tornare in Inghilterra o in Italia con il giusto ‘progetto’.

READ  Euro 2020 Live: l'ultimo aggiornamento di Christian Eriksen con l'ex stella del Tottenham sveglio e stabile

“Amo la competizione, mi piace vincere, ma allo stesso tempo posso lavorare con i giovani perché sono un” professore “, ha aggiunto Benitez.

“In Spagna, al momento, non è possibile pensare a un progetto e provare a vincere qualcosa, in Italia e in Inghilterra invece si può fare.

“È ancora troppo presto per vedere cosa accadrà in futuro, ma Italia e Inghilterra sono chiaramente due posti in cui sto andando bene”.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x