L'FBI dice alle persone a bordo dell'aereo che hanno perso la targa che sono loro le vittime

L'FBI dice alle persone a bordo dell'aereo che hanno perso la targa che sono loro le vittime

L'FBI ha detto ai passeggeri di un Boeing 737 MAX dell'Alaska Airlines che hanno perso un pannello di collegamento della porta durante il volo che potrebbero essere vittime di un crimine.

“Ti chiamo perché ti abbiamo identificato come potenziale vittima di un crimine”, ha scritto uno specialista delle vittime dell'ufficio di Seattle dell'agenzia federale nei messaggi ricevuti dai passeggeri questa settimana. “Questo caso è attualmente oggetto di indagine da parte dell'FBI.”

L'aereo stava volando a 16.000 piedi sopra l'Oregon il 5 gennaio quando il pannello esplose, lasciando un grande buco sul lato. La rapida perdita di pressione nella cabina ha causato la caduta delle maschere di ossigeno dal soffitto e l'aspirazione dovuta all'uscita dell'aria dal portello ha costretto le persone all'interno dell'aereo a premere con forza.

I piloti riuscirono ad atterrare in sicurezza a Portland, nell'Oregon, e nessuno dei 171 passeggeri e dei sei membri dell'equipaggio rimasero gravemente feriti. Gli investigatori affermano che quattro viti utilizzate per fissare il pannello sembrano essere andate perse dopo che l'aereo fu fabbricato nello stabilimento Boeing di Renton, Washington.

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha aperto un'indagine penale per verificare se l'esplosione del pannello abbia violato i termini di un accordo del 2021 che ha consentito a Boeing di evitare procedimenti giudiziari per presunti regolatori fuorvianti che hanno certificato gli aerei 737 MAX, hanno pubblicato rapporti e hanno affermato funzionari governativi.

L’accordo fa seguito a due incidenti aerei Boeing Max nel 2018 e nel 2019 che hanno ucciso 346 persone.

Mark Lindquist, un avvocato che rappresenta alcuni passeggeri di un volo dell'Alaska Airlines in una causa contro Boeing, ha condiviso la lettera dell'FBI con l'Associated Press. L'avviso forniva ai destinatari un indirizzo e-mail, un numero di telefono, un numero del caso e un numero di identificazione personale in modo che potessero condividere domande e preoccupazioni.

READ  L'11 settembre muore il pompiere che stava accanto a Bush nelle famose foto Notizia

“Un'indagine penale può essere un'impresa lunga e, per una serie di ragioni, non possiamo parlarvi dei progressi in questo momento. Una vittima di un crimine federale ha diritto a determinati servizi”, si legge nella lettera.

La lettera dell'FBI non menziona Boeing, che venerdì ha rifiutato di commentare. Alaska Airlines ha dichiarato: “Stiamo collaborando pienamente e non crediamo di essere un obiettivo dell'indagine”.

Il National Transportation Safety Board, la Federal Aviation Administration e il Dipartimento di Giustizia stanno conducendo indagini separate su Boeing.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x