L’Italia contrasta un attacco di droni Houthi nel Mar Rosso

L’Italia contrasta un attacco di droni Houthi nel Mar Rosso

ROMA (Reuters) – Una nave della Marina italiana ha abbattuto un drone lanciato dai ribelli Houthi nello Yemen che prendeva di mira una spedizione europea. Lo ha riferito lunedì il ministero della Difesa italiano in una nota.

Il ministero ha affermato che il drone è stato intercettato “nella tarda mattinata” vicino allo stretto di Bab al-Mandab, all’estremità meridionale del Mar Rosso.

Stava volando verso la nave mercantile ed è stato lasciato a 5 chilometri di distanza. Ha aggiunto che erano simili ad altri droni utilizzati nei precedenti attacchi Houthi.

Il ministero ha affermato che la spedizione è stata presa di mira da droni e altri missili, con un missile che è esploso nell'acqua vicino alla nave mercantile, causando solo danni superficiali.

Nel comunicato si aggiunge che la fregata italiana “Fassan” e il carico che l'accompagnavano si stavano dirigendo a sud nel loro programmato uscita dal Mar Rosso.

L’Italia fa parte di una missione navale dell’UE, denominata Eunavfor Aspides, lanciata a febbraio per proteggere la navigazione nel Mar Rosso, un’importante rotta commerciale.

I militanti Houthi sostenuti dall’Iran hanno ripetutamente lanciato droni e missili contro navi commerciali internazionali nella regione, affermando di agire in solidarietà con i palestinesi contro le azioni militari israeliane a Gaza.

(Segnalazione di Elvis Armellini, montaggio di Bill Berkrot)

READ  Recensione Eurovision 2023: l'italiano Marco Mengoni con "Due Vite"

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x