L’Italia indica la caduta del fascismo all’ombra del partito e le radici nelle sue macerie

L’Italia indica la caduta del fascismo all’ombra del partito e le radici nelle sue macerie

Quando l’Italia si fermerà martedì per ricordare la vittoria della resistenza contro i nazisti e il loro stato fantoccio in Italia nel 1945, tutti gli occhi saranno puntati su una donna: il primo ministro Giorgia Meloni.

Il partito gemello di estrema destra di Meloni, l’Italia, affonda le sue radici nel naufragio del fascismo italiano alla fine della seconda guerra mondiale.

Sei mesi in carica, il suo gesto “maestoso” di partecipare all’evento commemorativo ufficiale all’Altare della Patria a Roma potrebbe essere interpretato come un momento di svolta, ma gli osservatori affermano che lungi dall’essere onesti sul passato fascista del Paese, il governo Meloni si è dilettato Di più. Più di una volta in una seria rassegna storica.

Alleati e aiutanti del primo ministro 46enne sono stati accusati di minimizzare le atrocità dei nazisti e dei fascisti, o di aver distorto i fatti storici sul movimento partigiano che ha combattuto per liberare il paese nella seconda guerra mondiale.

Abbonati a Balkan Insight Premium per leggere l’articolo completo.

Accedi al tuo account qui sotto se sei già un abbonato Premium.

Acquista un abbonamento premium

Il nostro servizio Premium ti dà pieno accesso a tutti i contenuti pubblicati su BalkanInsight.com, incluse analisi, indagini, commenti, interviste e altro ancora. Scegli il tuo abbonamento oggi e ottieni una copertura approfondita senza precedenti dell’Europa meridionale e orientale.

Acquista un abbonamento premium

Se hai problemi di accesso o qualsiasi altra domanda riguardante il tuo account, ti preghiamo di contattarci

READ  Una lezione difficile al Fenerbahce della coppia LeDay-Datome

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x