L'Italia lavora rapidamente per offrire incentivi ai singoli acquirenti di titoli di Stato A cura di Reuters

L'Italia lavora rapidamente per offrire incentivi ai singoli acquirenti di titoli di Stato A cura di Reuters
©Reuters.

(rieseguire il file per correggere l'errore di battitura nell'ultimo paragrafo)

ROMA (Reuters) – L'Italia sta lavorando rapidamente per offrire incentivi finanziari efficaci agli acquirenti nazionali dei suoi titoli di stato, ha detto giovedì il ministro dell'Economia Giancarlo Giorgetti, mentre Roma si prepara a una nuova emissione al dettaglio a fine febbraio.

La mossa fa parte di uno sforzo per portare una quantità crescente di debito pubblico nelle mani locali e limitare l’impatto di eventuali future crisi finanziarie.

La legge di bilancio di quest'anno consente ai risparmiatori di sottoscrivere titoli di Stato per un valore fino a 50.000 euro (53.765 dollari) dall'ISEE, l'indice di ricchezza utilizzato dallo Stato per valutare l'ammissibilità alle prestazioni sociali.

Rivolgendosi ai legislatori durante una sessione di domande e risposte nella Camera alta del Parlamento, Giorgetti ha affermato che il suo ministero ha già redatto il decreto necessario per attuare gli incentivi, che ora richiederà il parere del Consiglio di Stato italiano prima di poter entrare in vigore.

“Siamo pienamente consapevoli dell’importanza di porre fine a questo processo burocratico e, date le tempistiche della burocrazia italiana, questo processo appare particolarmente rapido”, ha detto ai senatori.

Questi incentivi hanno attirato le critiche dei partiti di opposizione e degli accademici, che sostengono di aiutare i ricchi e non i poveri che dovrebbero beneficiare dell’istituto.

I consulenti per la quotazione hanno anche avvertito che la politica di finanziamento al dettaglio del Tesoro sta distogliendo capitali dalle società che ne hanno bisogno.

Nel 2023, il Tesoro ha emesso obbligazioni per un valore di 44 miliardi di euro a investitori privati, che detengono il 13,5% del suo debito, più del doppio rispetto al livello di metà 2022.

READ  Bonus smartphone, come funziona e requisiti per ottenerlo

Giorgetti ha affermato che gli incentivi si applicheranno anche ai certificati di risparmio emessi dall'istituto di credito statale Casa Depositi e Presti (CDP) e offerti dalle Poste Italiane.

($1 = 0,9300 euro)

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

| La Tribuna | 2021 Tutti i diritti riservati

Read also x