― Advertisement ―

spot_img

Come i lavoratori indiani cadono nella trappola della moderna schiavitù nelle aziende agricole italiane

Un gran numero di indiani, provenienti principalmente dal Punjab, raggiungono illegalmente le fattorie italiane dove sono costretti a lavorare come schiavi dai loro datori...
HomeEconomyL'Italia multa Meta per l'uso dei dati e la trasparenza dei conti

L'Italia multa Meta per l'uso dei dati e la trasparenza dei conti

Roma, Italia: Mercoledì l’Autorità garante della concorrenza italiana ha multato il gigante tecnologico globale Meta di 3,5 milioni di euro (3,8 milioni di dollari) per mancanza di trasparenza nell’uso dei dati e nella gestione degli account Instagram e Facebook.

L’autorità di vigilanza dell’AGCM ha affermato che la multa era dovuta a “pratiche commerciali sleali”.

“Meta… non ha informato tempestivamente gli utenti registrati di Instagram via web che i loro dati personali venivano utilizzati per scopi commerciali”, si legge in una nota. Meta “non ha gestito con attenzione” la sospensione degli account Facebook degli utenti. E account Instagram.

“In particolare, Meta non ha indicato come ha deciso di sospendere gli account Facebook, se a seguito di una revisione automatizzata o 'umana'. Meta non ha fornito agli utenti di Facebook e Instagram informazioni sulla possibilità che ciò accada”, ha affermato l'organismo di vigilanza. . Ha detto che “impugnare la sospensione”, compreso l'uso di un organismo di risoluzione delle controversie al di fuori del tribunale o di un giudice. Inoltre, Meta ha fissato un breve termine di soli 30 giorni affinché i consumatori possano presentare ricorso contro la sospensione.

L'autorità di vigilanza italiana ha affermato che da quando è iniziata l'indagine, Meta ha cambiato le sue pratiche. Meta ha dichiarato in un comunicato che non è d'accordo con la decisione e che sta “valutando le nostre opzioni”. “Dall'agosto 2023, abbiamo implementato diverse modifiche per gli utenti italiani per rispondere alle preoccupazioni (dell'autorità)”, ha aggiunto. Ciò include “una maggiore trasparenza su come utilizziamo i dati per mostrare annunci su Instagram e fornire informazioni e opzioni migliori su come gli utenti possono presentare ricorso contro la sospensione degli account”, ha affermato. Ha aggiunto: “Accogliamo con favore il riconoscimento (da parte dell'Autorità) dell'efficacia dei nostri strumenti per assistere gli utenti”. Riacquistare l'accesso ai loro account.” – Agenzia di stampa francese

READ  La Francia affronta Italia e Belgio nella Nations League