L’italiano Brignoni vince la Coppa del Mondo FIFA con una gara audace

La pattinatrice artistica italiana Federica Brignoni ha vissuto una corsa audace che è stata premiata con la vittoria di domenica ai Mondiali femminili per la quinta volta della stagione.

Gareggiando in perfette condizioni di sole, Brignoni ha battuto le rivali di quasi tre decimi in uno stile offensivo e pericoloso nella sezione centrale dello Stadio Zochenense in Austria.

Mentre molti dei corridori hanno registrato tempi più veloci nella prima frazione, nessuno ha eguagliato la velocità di Brignoni nella ripida discesa.

Corinne Suter è arrivata vicino a finire la partita alla grande, chiudendo il divario con Brignone a 0,04 secondi. Il miglior risultato della stagione per il campione del mondo di discesa libera è arrivato dalla Svizzera.

Ariane Riedler era 0,17 dietro al terzo posto nel primo podio dell’Austria.

Marie-Michel Gagnon (+1.89) ha preso il 34° posto, mentre il compagno di squadra Candice Crawford (+2.81) ha preso il 42°.

Brignoni, da due stagioni campione assoluto, ha detto: “Per me è importante. È un’emozione. Ho già vinto in carriera, ma è sempre bello”.

“Non è stato così facile, siamo tutti molto vicini”, ha aggiunto, notando che i primi 20 hanno terminato la gara entro 1,04 secondi dal suo tempo vincente.

Il risultato ha stabilito il record italiano per Brignoni di vincere la sua 18esima vittoria in carriera e la sesta nel Super G. È la prima volta che Brignone vince così tante gare di SuperG in una stagione.

La sua compagna di squadra italiana Sofia Goggia, che sabato ha avuto una brutta caduta in discesa, è partita sulla stessa pista, nonostante le sue lamentele per il dolore.

READ  Cristiano Ronaldo arrabbiato scrive alla leggenda dell'Italia chiedendo "rispetto" per i commenti sul Pallone d'Oro

“Mi fa male tutto il corpo. Ma pattinare è meglio che andare a fare una passeggiata”, ha detto prima della gara, in cui ha evitato il rischio e ha guadagnato 0,92 dietro al compagno di squadra Brignoni al 19° posto.

Goggia ha ottenuto anche due vittorie in Super G in questa stagione, e gli italiani sono nettamente in testa alla classifica del SuperG, con Goggia davanti a Brignone di soli cinque punti a quattro gare dalla fine.

“Abbiamo una forte squadra di velocità – ha detto Brignoni – veniamo tutti dallo slalom gigante, quindi facciamo bene in curva e il Super G è una buona combinazione”.

La campionessa olimpica Ester Ledecka è scivolata fuori dal comando di sei decimi al nono posto, appena davanti alla campionessa del mondo G-Super J Lara Gut Bahrami, un giorno dopo l’eccezionale vittoria in discesa della svizzera. Gut-Behrami è l’unico vincitore del SuperG oltre Brignone e Goggia in questa stagione.

In difesa del titolo assoluto Petra Flova è arrivata 18a e ha aggiunto 13 punti al suo bottino.

La slovacca è dietro alla leader Mikaela Schiffrin di 37 punti in classifica generale. L’americano ha scelto di non correre questo fine settimana e di concentrarsi sull’allenamento.

Anche la compagna di squadra di Shiffrin, Brizzie Johnson, ha saltato le gare in Austria dopo essersi infortunata al ginocchio in un incidente di allenamento. Kelly Cashman ha lasciato il capocannoniere della squadra di skateboard degli Stati Uniti al 23esimo posto, il suo miglior risultato della stagione.

Il Mondiale femminile torna allo stadio italiano dei Mondiali dell’anno scorso, Cortina d’Ampezzo, su un’altra rampa e il prossimo weekend del Super G.

READ  Live report, CYCLONE in azione con pioggia, meteo e neve su per la collina. Evoluzione fino a sera »ILMETEO.it

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x