L'italiano Federico Pozzi e la svedese Elsa Tinglander hanno vinto la medaglia d'oro nello sci di fondo.

L'italiano Federico Pozzi e la svedese Elsa Tinglander hanno vinto la medaglia d'oro nello sci di fondo.

Federico Pozzi (Italia) e Elsa Tinglander (Svezia) ha trionfato negli sprint stile libero di sci di fondo lunedì (29 gennaio) ai Giochi Olimpici della Gioventù del 2024 a Gangwon (YOG).

IL Centro Biathlon Alpensia Ha ospitato gare in cui i pattinatori hanno affrontato il percorso di 1,4 chilometri.

Tinglander La giornata è iniziata facendo segnare il miglior tempo per donne Qualificazioni, poi vittoria dei quarti e delle semifinali.

In finale Taenglander è stato ancora una volta il più forte. I suoi cittadini Kaisa Johansson Ho ottenuto l'argento prima della Finlandia Nelly Lotta KarpelinChi ha vinto il bronzo.

“È davvero speciale vincere la medaglia d'oro”, ha detto Tinglander a Olympics.com. “Non pensavo che sarebbe successo quando mi sono svegliato questa mattina. È stata una gara dura, la competizione era dura. La pista mi si adatta bene, perché alla partenza c'era una salita. È davvero bello poter vincita.”

A uomini, Pozzi È arrivato secondo nelle manche, nei quarti di finale e nelle semifinali, prima di tagliare per primo il traguardo nell'ultima gara della giornata.

“Dopo i quarti di finale ho cambiato tattica”, ha detto Pozzi dopo la vittoria. “Ho deciso di restare indietro per poi dare il massimo nello sprint. E diciamo che ha funzionato. Prima della gara non avevo aspettative. L'obiettivo principale era solo andare forte. Mio padre, ex fondista Lo sciatore stesso mi ha detto prima della gara: “Fai qualcosa di buono e dai il massimo”.

Germania Giacobbe Molto Era il secondo, mentre Tabor Greenberg Gli Stati Uniti si sono assicurati l’ultimo posto sul podio.

READ  I principali movimenti di mercato in Serie A

Lo sci di fondo continua martedì (30 gennaio) con le gare classiche maschili e femminili di 7,5 km.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x