Loubet ottiene un programma WRC a tempo pieno con M-Sport – DirtFish

dice DirtFish

Nessuno può dire che Loubet non se lo meriti.

Sarebbe stato fin troppo facile per lui gettare la spugna dopo una disastrosa stagione 2021 quando la maggior parte del mondo dei rally ha cancellato il suo nome. Ma sapeva che c’erano fattori attenuanti in gioco ed era determinato a dimostrare il suo valore.

Il 2022 lo ha sicuramente fatto. Il programma era ragionevole – metà della stagione – e la squadra con cui ha lavorato (M-Sport) è stata perfetta per trarne il meglio.

Per lui, guidare un rally e vincere le tappe del WRC era al di là di quanto ci si potesse aspettare. Come ha detto a DirtFish il nuovo copilota Nicholas Gilsoul all’inizio di questa settimana, il suo rimbalzo ha mostrato un’incredibile capacità di recupero mentale.

Gilsol è anche un complice molto saggio per Loubet. Dopo alcuni anni in disparte, è altrettanto entusiasta di essere coinvolto in un altro programma WRC e può portare molto in termini di esperienza, compostezza e conoscenza.

Con un’intera stagione davanti a sé, Loubet può concentrarsi solo sull’apprendimento senza le pressioni del campionato: è molto chiaro che la spinta al campionato di M-Sport sarà Tänak nella corsa al titolo piloti.

Buon compleanno Pierre Loubet. Ma questo non era un regalo del signor Claus, me lo sono assolutamente guadagnato.

READ  Emma Hayes insiste che il Chelsea abbia molto da dimostrare nella UEFA Women's Champions League

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x