L’Ucraina riceve un’offerta a sorpresa all’Italia di un rifugio sicuro prima dell’incontro di Coppa del Mondo con la Scozia per aiutare un Paese bisognoso

L’Ucraina potrebbe superare la chiusura del campionato prima di affrontare la Scozia negli spareggi di Coppa del Mondo organizzando partite in Italia.

Sembra certo che UEFA e FIFA rinvieranno la semifinale di marzo al Qatar 2022 a causa dell’invasione russa totale dei loro vicini, con la partita che dovrebbe iniziare a giugno.

Il presidente UEFA Aleksander Ceferin ha rivelato che la sua nativa Slovenia ha offerto asilo ai giocatori della Premier League ucraina dopo che il calcio è stato sospeso a tempo indeterminato nel paese.

Ora giocatori del calibro di Dynamo Kyiv e Shakhtar Donetsk – che si erano già trasferiti all’NSC Olympiyskiy dopo che la guerra nel Donbass li aveva costretti al ritiro – hanno avuto un posto da giocare dalla dirigenza italiana.

Ciò consentirà ai giocatori in Ucraina di tornare a giocare in vista di un possibile scontro di giugno con la squadra di Steve Clark a Glasgow.

Gabriele Gravina, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, ha dichiarato: “Siamo pronti ad ospitare le partite del campionato ucraino e attualmente stiamo discutendo su come farlo.

“Stiamo lavorando ad altre iniziative che possono aiutare il calcio ucraino”.

Il campionato ucraino non è mai ripreso dopo la lunga pausa invernale, sospendendo la stagione appena due giorni prima dell’invasione della scorsa settimana.

READ  BBC Sports Personality of the Year 2021: Gareth Southgate e l'Inghilterra portano a casa i premi dopo Euro 2020

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x