L’unico record di F1 che Fernando Alonso può cancellare in F1 2023

L’unico record di F1 che Fernando Alonso può cancellare in F1 2023

Fernando Alonso, Aston Martin, in griglia con un drink. Azerbaigian, aprile 2023. Credito: Alamy

Fernando Alonso va a ’33’ ed è nella posizione migliore di qualsiasi pilota diverso dalla Red Bull per ottenere una vittoria che riscriverà i libri di storia della F1.

Alonso è considerato da molti uno dei migliori talenti che abbiano mai abbellito la scena della Formula 1, e sicuramente uno dei piloti più completi della serie.

Quel titolo è supportato da due titoli mondiali nel suo curriculum, anche se nel corso della sua carriera Alonso non ha sempre fatto le scelte migliori quando si trattava di spostarsi tra le squadre.

Non importa, dato che la sua ultima impresa si rivela un colpo da maestro, Alonso ha lasciato la regione alpina in favore dell’Aston Martin, che è passato dal tentativo di diventare un leader di centrocampo come Alpine, a saltare la fila come “attualmente il migliore degli altri” ‘ alle spalle della Red Bull.

Alonso non è stato così vicino alla scena vincente in Formula 1 dai suoi giorni con la Ferrari, e infatti, il calendario è ora spostato di 10 anni dall’ultima volta che Alonso è salito sul podio, quando ha guidato la sua Ferrari alla vittoria al Gran Premio di Spagna del 2013 Premio.

Ora, una vittoria in casa per molti piloti sarebbe una copertura perfettamente accettabile per una carriera, ma non per Alonso. Dopo quattro gare P3 su cinque Gran Premi finora in F1 2023, il lavoro di supporto sul podio non basta più.

La 33a vittoria della sua carriera che è sfuggita ad Alonso per così tanto tempo è quella che desidera ardentemente, anche se la Red Bull lo ha completamente dominato in una stagione finora, mentre quell’impresa sembra così vicina, in qualche modo lo è ancora.

READ  Inzaghi chiede all'Inter di sedare l'euforia della Supercoppa prima di affrontare l'Atalanta principale

Alonso avrà quindi probabilmente bisogno di una mano per prendere di nuovo la bandiera a scacchi, ma non è necessariamente la Red Bull a dargli la vittoria su un piatto d’argento, infatti il ​​cerchio perfetto potrebbe essere quello che fa pendere la bilancia a favore di Alonso.

“Direi le velocità più basse del campionato, diciamo Monaco, Budapest, Singapore.

“È il tipo di cerchio in cui penso che stiamo riponendo le nostre principali speranze in questo momento.”

Il Gran Premio di Monaco è l’ovvio punto di forza, un luogo che premia un pilota con coraggio e precisione senza precedenti, e dove il rivoluzionario sistema DRS della Red Bull RB19 gioca un ruolo meno importante.

Quindi, se Alonso ottiene la P1 a Monaco, o dovunque possa finire il suo periodo sterile, se ciò accade, batterà semplicemente il record per la striscia più lunga tra le vittorie in Formula 1.

PlanetF1.com consiglia

Crisi di noia F1? Martin Brundle evidenzia due fattori che sono dannosi per lo spettacolo

Spiega: perché la maggior parte dei piloti di F1 sceglie di vivere a Monaco?

Come accennato in precedenza, Alonso è ora a nord 10 anni dopo aver vinto il Gran Premio di Spagna del 2013 e, per confronto, l’esempio più lungo esistente appartiene a Riccardo Patrese, che ha trascorso sei anni, sei mesi e 28 giorni tra la vittoria del Campionato sudafricano del 1983. Prix ​​e un GP di San Marino del 1990.

L’unico altro pilota con più di sei anni tra vittorie è il fondatore della McLaren Bruce McLaren, con un intervallo di sei anni e sei giorni che separa il suo Monaco del 1962 e Belgio 1968 vince.

READ  Kent si sta preparando per un fine settimana piovoso secondo le previsioni del tempo

Ma quando si discute dello scenario in cui il pilota vince ancora dopo una così lunga attesa, la cosa che mi viene davvero in mente è la reazione esilarante di Kimi Raikkonen quando ha tagliato la sua striscia indesiderata.

Non avendo vinto dall’inizio della stagione 2013, l’attesa di Räikkönen è arrivata fino al GP degli Stati Uniti del 2018 e, dopo aver vinto il suo 21° e ultimo Gran Premio, ha gridato alla radio: “F**king king!”

Non ce ne sarà mai un altro come Kimi Raikkonen, ma aspettati un riposo simile più grandi festeggiamenti se Alonso si assicurasse la sua 33esima vittoria in carriera e stabilisse un record che dovrebbe richiedere alcune serie percosse.

Articolo L’unico record di F1 che Fernando Alonso può cancellare in F1 2023 È apparso per la prima volta su Planetf1.com.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x