L’Unione Europea sta studiando il gasdotto tra Spagna e Italia per ridurre la dipendenza dalla Russia

L’Unione Europea sta studiando l’idea di costruire un gasdotto offshore tra la Spagna e la costa italiana della Toscana per ridurre la dipendenza dell’Ue dal gas russo, riporta il quotidiano spagnolo El Pais. menzionato Mercoledì.

La Spagna ha il maggior numero di impianti di rigassificazione di gas naturale liquefatto (GNL) in Europa a sei. Tuttavia, la Spagna non è ben collegata tramite gasdotti ad altri paesi, il che limita l’accesso dell’Europa alle importazioni di GNL.

Il piano allo studio dell’Unione Europea prevede la costruzione di un gasdotto di oltre 700 chilometri (435 miglia) tra Barcellona in Spagna e Livorno in Italia, riporta il quotidiano El Pais. Il quotidiano spagnolo afferma che l’oleodotto costerà più di 2,66 miliardi di dollari (2,5 miliardi) e potrebbe richiedere da uno a due anni per essere costruito.

Attraverso il gasdotto, il gas può essere fornito non solo all’Italia, ma anche ai paesi del Centro e Nord Europa attraverso i gasdotti esistenti.

La diversificazione dell’offerta, anche aumentando le importazioni di GNL, è uno dei pilastri Piano UE Per porre fine alla dipendenza del blocco dai combustibili fossili russi.

L’Unione Europea ha collaborato con partner internazionali per diversi mesi per diversificare le forniture, raggiungendo livelli record di importazioni di GNL e aumentando le spedizioni di gas tramite gasdotti. La nuova piattaforma energetica dell’UE, con il supporto delle task force regionali, consentirà l’approvvigionamento congiunto volontario di gas, GNL e idrogeno unendo la domanda, migliorando l’utilizzo delle infrastrutture e coordinando la comunicazione con i fornitori”, la Commissione europea Lei disse Quando i dettagli del piano sono stati rivelati la scorsa settimana.

READ  La misurazione E standard fallisce per San Marino, dimostrano i risultati finali - Pasadena Star News

All’inizio di questo mese, l’operatore di infrastrutture energetiche è arrivato dall’Italia Si è verificato Memorandum of Understanding (MoU) con Enagas, gestore del sistema elettrico e di trasmissione spagnolo, per uno studio di fattibilità su un gasdotto offshore tra Spagna e Italia. La società italiana ha affermato che Sanam ed Enagas autorizzeranno congiuntamente uno studio di fattibilità tecnica volto alla possibile costruzione di un gasdotto offshore che collegherà la Spagna con l’Italia, “che sarà vantaggioso per un’ulteriore diversificazione degli approvvigionamenti energetici verso il nostro Paese e l’Europa”.

Di Cvetana Paraskova per Oilprice.com

Altre letture principali da Oilprice.com:

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x