Minacciare gli Enoch e Laporta 59 nelle Isole Canarie

Semmai un 65 deludente, il Rhys Enoch potrebbe rivendicarne uno dopo quello che minacciava di essere un tour di apertura eccezionale del Campionato delle Isole Canarie.

Partendo dalle seconde nove al Costa Adeje Golf a Tenerife, Enoc era un uccello al 10 ° posto, facendo un’aquila all’11 °, e poi nascondendosi da 122 yard a un’altra aquila il giorno successivo.

Birdies al tredicesimo e al quattordicesimo giorno significava che Enoch aveva coperto le sue prime cinque buche in sette under e un altro uccello all’ottavo lo aveva costretto a giocare i restanti dieci in quattro under per segnare solo il secondo 59 nella storia del tour europeo.

Con tre run nelle sue successive quattro buche sembrava una chiara possibilità, solo per Enoch di conquistare il 18 ° e il primo posto e poi finalmente firmare un totale di sei giocatori sotto il livello che tre tiri hanno lasciato dietro l’italiano Francesco Laporta.

Il 32enne ha ammesso: “Penso di essere un po ’emozionato”.

“Ero forte, ma eccitato all’età di 18 anni perché pensavo fosse possibile arrivare al livello 5 per arrivare a 10 sotto i 9.

“Corro veloce fuori dal tee, colpisco lo snapper (il gancio) e non tendo davvero a colpire quei colpi. Ho finito per rimescolarmi per il fantasma. Da lì è stato solo un mix di mash davvero. Un sacco di buon golf , due salti mortali, alcuni ottimi parate.

Laporta ha anche avuto l’opportunità di sparare al 59 dopo essersi ripreso da un fantasma il decimo giorno con un’aquila e tre uccelli nelle successive quattro buche per colpire un nove sotto nove, ma è riuscito a pareggiare solo i quattro rimanenti per ottenere una carta 62.

READ  In questo giorno del 2014, William Gallas ha annunciato il suo ritiro

“Era uno di quei giorni in cui tutto andava per il verso giusto – ha detto l’italiano – Ho iniziato a pensare anche a 59 anni, quando avevo dai 9 ai 14 anni”.

“Ma sono ancora sotto i nove anni, quindi sono molto contento del tour”.

Scott Hind è stato il leader australiano dopo il turno di apertura, dopo aver segnato 67 gol. Tuttavia, il punteggio complessivo è stato così basso che il suo quartetto è stato appena sufficiente per lasciare il 47enne al 27 ° posto.

I suoi compatrioti Austin Bautista e Maverick Antcliffe erano entrambi sotto uno, mentre il Queenslander Jake McLeod ha segnato tre gol su 74.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x