Mio padre strangola le sue figlie, che hanno 2 e 9 mesi, e cerca di suicidarsi

Il dramma casalingo delle ultime ore in Austria da giovane Mio padre ha ucciso due giovani ragazze, Due anni e gli altri nove mesi, prima di un fallito tentativo di suicidio. La tragedia familiare è avvenuta questo pomeriggio, lunedì 28 dicembre, a Längenfeld, nel distretto di Emst. Nel Tirolo austriaco. Scenario di doppio crimine: una casa di famiglia nella città austriaca di Soelden, dove vive la famiglia. L’allarme è scattato nel primo pomeriggio, intorno alle 15.30, quando una chiamata di emergenza ha informato la polizia che le ragazze erano in pericolo.

Quando le prime auto con i clienti si sono precipitate sulla scena, non c’è stato niente da fare per le due piccole auto. I soccorritori medici, allertati dalle forze dell’ordine e giunti sul posto anche in elicottero, purtroppo hanno potuto solo confermare la loro morte che, secondo i primi risultati, sarebbe avvenuta strangolamento. Il padre delle due giovani ragazze, Tuttavia, un uomo di 28 anni era ancora vivo. L’uomo dopo il crimine aveva tentato il suicidio. Trasferimento all’ospedale Zames, non ci saranno minacce per la vita. Il 28enne è ora ricoverato in ospedale per aver ucciso le sue figlie. Ma gli investigatori austriaci non hanno ancora sentito parlare dell’uomo e sono ancora in corso le indagini sulle cause di questo tragico gesto e sulle precise circostanze del delitto.

La madre dei piccoli aveva lanciato l’allarme Un compagno umano. Sembra che la donna non fosse a casa al momento del delitto perché lavorava sul posto di lavoro. Quando non è stata in grado di contattare il marito al telefono nel pomeriggio, ha deciso di chiamare la polizia. Sfortunatamente, le sue paure si sono rivelate d’accordo con la drammatica scoperta di agenti in casa.

READ  Indagine federale degli Stati Uniti: la protesta non si è dispersa sulla foto di Trump

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x