Mubadala e il costruttore navale italiano Fincantieri firmano un accordo per lo sviluppo di tecnologie avanzate

La Mubadala Investment Company di Abu Dhabi ha firmato un accordo preliminare con il costruttore navale italiano Fincantieri per avviare una potenziale cooperazione nel campo delle tecnologie e dei servizi avanzati nei settori marino, offshore e industriale.

Mercoledì hanno affermato che lavoreranno insieme attraverso sussidiarie specializzate per promuovere congiuntamente innovazione pionieristica e progetti industriali.

ha affermato Abdullah Abdulaziz Al Shamsi, capo delle nuove iniziative degli Emirati a Mubadala.

In qualità di investitore responsabile a lungo termine e attore attivo nel settore della trasformazione energetica globale, Mubadala è stato a lungo un pioniere e un sostenitore di un mix equilibrato di energia attraverso un portafoglio energetico completo e diversificato negli Emirati Arabi Uniti e all’estero.

Il portafoglio di $ 243.4 miliardi di Mubadala copre sei continenti e ha interessi in più settori e classi di attività. Svolge un ruolo importante negli sforzi di Abu Dhabi per diversificare la sua base di entrate e generare reddito da fonti diverse dal petrolio.

La società ha interessi nei settori aerospaziale, delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni, dei semiconduttori, della metallurgia, dell’estrazione mineraria, del petrolio e del gas, delle energie rinnovabili e dei prodotti petrolchimici.

L’Abu Dhabi Sovereign Wealth Fund Mubadala e Fincantieri individueranno altre aree di cooperazione, come lo sviluppo di servizi industriali integrati per piattaforme di diversione dei rifiuti per impianti commerciali e industriali di piccole e medie dimensioni in linea con l’economia circolare.

Mubadala, attraverso la sua controllata Sanad, fornirà anche servizi post-vendita per i prodotti Fincantieri.

“Questo è il primo passo per rafforzare la nostra presenza negli Emirati Arabi Uniti”, ha affermato Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri.

“Beneficeremo della nostra esperienza combinata e delle capacità di investimento per identificare progetti di reciproco interesse negli Emirati Arabi Uniti e contribuire allo sviluppo di aree tecnologiche avanzate nel paese”.

READ  Jaishankar discute questioni regionali e globali con la sua controparte greca

Aggiornato: 15 dicembre 2021, 15:49

Melania Cocci

"Pioniera degli zombi. Fan della tv esasperante e umile. Lettore. Creatore. Giocatore professionista."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x