‘Muro di fuoco’: il fuoco dell’Arizona costringe migliaia di persone a fuggire | Notizie meteorologiche

Un incendio nello stato americano dell’Arizona è quasi triplicato di dimensioni dopo che i forti venti hanno scatenato fiamme torreggianti fuori da una città turistica e un’università che hanno distrutto più di due dozzine di edifici e costretto migliaia di persone ad abbandonare le loro case.

Fiamme alte fino a 30 metri (100 piedi) hanno attraversato un’area di case sparse, erba secca e pini Ponderosa alla periferia di Flagstaff mentre venti fino a 80 chilometri orari (50 mph) hanno spinto l’incendio su una grande autostrada .

I vigili del fuoco hanno affrontato forti venti e una grave siccità mentre combattevano l’incendio, che secondo i funzionari ha minacciato di distruggere centinaia di case mentre si spostava a nord-est verso il Sunset Volcano National Monument.

“Non posso sottolineare abbastanza quanto velocemente stia bruciando questo incendio”, ha detto Tru Brown, un ufficiale dei vigili del fuoco per la foresta nazionale di Coconino, durante una conferenza stampa. “Non posso sottolineare quanto sia importante lasciare la zona del fuoco”.

I forti venti hanno causato fiamme torreggianti fuori da una città nel nord dell’Arizona [Coconino National Forest via AP]

Patrice Horstmann, presidente del consiglio di vigilanza della contea, ha affermato che l’incendio ha costretto più di 2.000 residenti a fuggire da 760 case nella contea di Coconino.

L’incendio, soprannominato “il fuoco del tunnel”, ha coperto un’area di circa 6.474 ettari (16.000 acri) a circa 23 chilometri (14 miglia) a nord di Flagstaff, in Arizona, secondo i vigili del fuoco.

“È una buona cosa, in quanto non si sta muovendo verso un’area densamente popolata, e si sta muovendo verso una minore quantità di carburante”, ha affermato Brady Smith, portavoce della Coconino National Forest. “Ma a seconda dell’intensità del fuoco, il fuoco può ancora muoversi attraverso la cenere.”

READ  Sarah Sanders, ex portavoce della Casa Bianca, è in corsa per la carica di governatore dell'Arkansas

Il National Weather Service ha affermato che quasi 200 vigili del fuoco che hanno combattuto l’incendio un giorno affronteranno venti fino a 48 chilometri orari (30 mph) e un clima estremamente secco mercoledì e giovedì.

“La combinazione di venti forti e bassa umidità può far aumentare rapidamente le dimensioni e l’intensità degli incendi prima che i primi soccorritori possano contenerli”, ha affermato il servizio in un’allerta antincendio emessa giovedì.

L’incendio boschivo è scoppiato nel pomeriggio del 17 febbraio. Gli investigatori non sanno ancora cosa l’abbia causato e devono ancora distruggere qualsiasi parte dell’incendio.

Lo sceriffo della contea di Coconino Jim Driscoll ha detto che i vigili del fuoco e le forze dell’ordine sono andati di porta in porta dicendo alle persone di evacuare, ma hanno dovuto ritirarsi per evitare di rimanere intrappolati nella boxe. Ha detto che il suo ufficio ha ricevuto una chiamata riguardante un uomo intrappolato all’interno della sua casa, ma i vigili del fuoco non sono stati in grado di contattarlo.

“Non sappiamo se ci ha lavorato o meno”, ha detto Driscoll.

Varie organizzazioni hanno lavorato per creare rifugi per sfollati e animali, compresi capre e cavalli.

La scena era fin troppo familiare ai residenti che ricordavano la fretta di fare le valigie e fuggire dodici anni fa, quando nella stessa area scoppiò un incendio molto più grande. “Questa volta è stato diverso, proprio lì nel tuo cortile”, ha detto la residente Cathy Vollmer.

I vigili del fuoco forestali noti come... si sono precipitati
I vigili del fuoco si sono precipitati a macchia d’olio per contenere il “fuoco del tunnel” in Arizona [Cheryl L Miller-Woody via AP]

Lei e suo marito hanno afferrato i loro tre cani ma hanno lasciato dietro di sé due gatti mentre affrontavano quello che lei ha descritto come un “muro di fuoco”.

All’inizio della giornata, l’incendio ha chiuso la US Route 89, la strada principale tra Flagstaff, nel nord dell’Arizona, e le comunità della Navajo Nation. Velivoli con vento forte che possono far cadere acqua e ritardanti di fiamma sul fuoco.

Come altri stati del sud-ovest colpiti dai cambiamenti climatici, l’Arizona sta vivendo un inizio precoce della stagione degli incendi. L’erba secca e la vegetazione, insieme a una manciata di pini, hanno acceso il fuoco, hanno detto i funzionari.

La scorsa settimana, una coppia di anziani è morta nella loro casa quando un incendio ha devastato Ruidoso, nel New Mexico, distruggendo centinaia di case e costringendo migliaia di persone a fuggire dalla città di montagna.

Gli avvisi di bandiera rossa hanno coperto gran parte del New Mexico mercoledì, indicando che le condizioni erano favorevoli per gli incendi.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x