Notizie sul canottaggio | Le donne UW hanno battuto Italia e Wisconsin per mantenere la Windermere Cup

Notizie sul canottaggio |  Le donne UW hanno battuto Italia e Wisconsin per mantenere la Windermere Cup

SEATTLE – La squadra di canottaggio femminile di Washington ha concluso la stagione regolare con vittorie convincenti nella Windermere Cup e nella Erickson Cascade Cup sabato nel 38esimo torneo. Regata annuale della Windermere Cup/giorno di apertura sul Montlake Cut.

Gli Huskies hanno battuto le squadre della Nazionale italiana e dell’Università del Wisconsin nella gara caratteristica, vincendo la 27esima Windermere Cup annuale. tempo.

La regata è stata serrata per gran parte del percorso di 2.000 metri, gremita di fan che guardavano dagli yacht, e negli ultimi 600 metri la regata era affollata su entrambi i lati della pista. Il veterano equipaggio universitario degli Huskies ha sopraffatto sia gli italiani che i Badgers e alla fine si è allontanato per vincere con un tempo di 6:32.310, circa un terzo della lunghezza in acque libere davanti all’Italia (6:37.903). Il Wisconsin ha concluso la gara con il tempo di 6:50.543.

“È stato davvero fantastico”, ha detto il vogatore UW del quinto anno. Angharad Broughton, la sede da sette posti della struttura universitaria. “È stato il mio ultimo viaggio lungo la linea ed è stato molto speciale, soprattutto con tutti sulla mia barca.

“Era molto rumoroso”, ha continuato. «Non potevi sentire [coxswain] bellezza [Murdock]. Stava picchiando sul lato della barca in modo che potessimo sentire i suoi passi veloci. “Era davvero fantastico.”

La gara è stata l’ultimo evento casalingo della stagione dell’UW. Tra due settimane si recheranno al loro ultimo campionato Pac-12 e, due settimane dopo, al torneo NCAA.

“Ho pensato che fosse eccellente”, ha detto l’allenatore femminile della UW. Yasmine Farouk. Abbiamo fatto dei passi davvero buoni oggi e negli sprint notturni [on Friday] Anche.

READ  EJ Obiena vince l'oro in Italia dopo aver difeso il titolo dei SEA Games

“Mi sentivo come se avessimo fatto un ottimo passo avanti con la nostra partenza ieri sera”, ha continuato Farouk, riferendosi alla gara sprint di 600 metri di venerdì sera contro gli stessi due avversari. “Poi oggi hanno fatto un altro passo avanti, il che ha reso le cose ancora migliori. Abbiamo lavorato sulla seconda 500 e lì ho pensato che fossero stati fatti ottimi passi avanti.

“La bellezza di questa pista è che se riesci a scavare in profondità laggiù, quando arrivi al Cut, sarai sollevato da tutte le persone di Husky Nation, e questo ti aiuterà a trovare altra attrezzatura.”

Washington ha conquistato anche l’Erickson Cascade Trophy (secondo ottavo), con l’equipaggio UW “Gold” che ha vinto con un tempo di 6:36.442. Al secondo posto si è piazzato il secondo equipaggio del Wisconsin (6;48.089), seguito dall’equipaggio della UW “Purple” e dall’Università di Seattle.

Gli Huskies hanno ottenuto vittorie anche al terzo ottavo, dove gli UW Boats sono finiti tra i primi due, e al quarto, dove anche il Wisconsin è arrivato secondo.

Western Washington, il programma NCAA Division II di primo livello nel paese, ha vinto l’Open Eight, sconfiggendo gli equipaggi di UW, Gonzaga e Seattle Pacific.

La formazione femminile di Washington

Varsity Eight (Coppa Windermere)
coincidenza: Capitolo Nove: Patrimonio
Cox: Grazia Murdock (Roswell, Georgia/Milton)
Apoplessia: Elena Collier Hazel (Buffalo, New York/Park School/Michigan)
7: Angharad Broughton (Cardiff, Galles, Regno Unito)
6: Niki Martincic (Newtown, Australia)
5: Olivia Ciao (Auckland, Nuova Zelanda)
4: Killian Mullen (Tacoma, Washington/Batavia, Illinois)
3: Zola Kemp (Wellington, Nuova Zelanda)
2: Shakira Mervyn (Invercargill, Nuova Zelanda
Arco: Caitlin Bentley (Johannesburg, Sud Africa)

READ  Il presidente del Consiglio italiano respinge le critiche al controverso bilancio

Secondo Varsity Eight Gold (Erickson Cascade Cup)
coincidenza: Kate Verde
Cox: Karina Baxter (El Dorado Hills, California/Oak Ridge)
Apoplessia: Isabel van Opzeeland (Hoofddorp, Paesi Bassi)
7: Ava Molemann (Seattle, Washington/Roosevelt)
6: Jess Ware (Londra, Inghilterra, Regno Unito)
5: Grace Vander Grend (Bellingham, Wash/SEHOME)
4: Abe Adibi (Londra, Inghilterra, Regno Unito)
3: Cristiana Congdon (Stonington, CT/San Paolo)
2: Kate Whittard (Saint Catharines, Ontario, Canada)
Arco: Giordano Freer (Lotus, California/Eldorado/UCSB)

Seconda Varsity Eight Purple (Ericsson Cup consecutiva)
coincidenza: Dottie Simpson
Cox: Elisabetta Wu (Seattle, Washington/Shorecrest/Wisconsin)
Apoplessia: Carmelo Polag (Seattle, Washington/Preparazione universitaria)
7: Alison Jakeway (Maple Ridge, Columbia Britannica, Canada)
6: Cammy Martin (Seattle, Washington/Nathan Hale)
5: Brianna Hoffmann (Poulsbo, WA/Nord Kitsap)
4: Margherita Giovane (San Anselmo, California/Archie Williams)
3: Isabel Tinsley (Venezia, Florida/Florida Collegiate College School)
2: Alex Dysart (Bronxville, New York/Bronxville)
Arco: Elisa Perry (Bellingham, Washington/SeHome)

Quarta Università
coincidenza: Wendel S. Sykes
Cox: Camille Randall (Seattle, Washington/Preparazione Seattle)
Apoplessia: Parigi Borbin (Alpharetta, Georgia/Cambridge)
3: Mira Calder (Victoria, Columbia Britannica, Canada/Clermont)
2: Sophie Sabbia (Rochester, Washington/Rochester)
Arco: Grazia Epp (Redmond, Washington/Redmond)

La terza, ottava, università d’oro
coincidenza: Titolo IX Confraternita
Cox: Olivia Murdock (Roswell, Georgia/Milton)
Apoplessia: Daniele Lorenz (Minnetonka, Minnesota/Minnetonka)
7: Claire Surbeck (Bellevue, Washington/Scuola Internazionale)
6: Vittoria Givaudan (Pittsburgh, Pennsylvania/Oakland cattolica)
5: Caitlin Hahn (Irvine, California/Università)
4: Zoe Bischoff (Seattle, Washington/Accademia dei Santi Nomi)
3: Brianna Hopper (Seattle, Washington/Santi Nomi/Cornell)
2: Madi om (Chicago, Illinois/
Arco: Luella Borsuk (Austin, Texas/

Terza Università Ottava Viola
coincidenza: Jenny Visnavier Hogan
Cox: Perry McLoughlin (Porto Washington, New York/Schreiber)
Apoplessia: Fiona Rosales (Oakland, California/Scuola delle Arti)
7: Hannah Infermiera (Palmer, Alaska (Palmer)
6: Isabella Crosby (Luogo dell’Università, Washington/Curtis)
5: Ella Jones (Seattle ovest, Washington/Seattle ovest)
4: Kate Ross Plano, Texas (Plano Est)
3: Lita Howard (Seattle, Washington/Roosevelt)
2: Cora Madison (Kirkland, Washington/Comunicazioni internazionali)
Arco: Cass Pendleton (Re di Prussia, Pennsylvania/John Carroll)

READ  L'assistenza agli anziani aumenta mentre l'Italia vive il suo anno più secco di sempre: la società

Apri otto
Cox: Jordyn Costello (Newport Beach, California/Newport Harbor)
Apoplessia: Megan Romesburg (Satellitare Beach, Florida/Satellitare)
7: Ellen Koselka (Ann Arbor, Michigan/Skyline)
6: Esploratore Wilson (San Antonio, Texas/Mondo Unito
5: Jane Cox (Poway, California/Accademia Nostra Signora della Pace)
4: Izzy Peters (Bellingham, Washington/Squalicum)
3: Olivia Fox (Luogo dell’Università, Washington/Curtis)
2: Molly Weiser (Leavenworth, WA/Cascade)
Arco: Greta Stecche (Crozet, Virginia/Albemarle occidentale)

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x