Notizie sul rugby | Andy Marinos, amministratore delegato di Rugby Australia, lamenta gli alti e bassi del Wallabies Spring Tour

Rugby australiano Il CEO Andy Marinos afferma che il tour primaverile è stato “soddisfacente” e “difficile da accettare e digerire” per l’azienda. canguro.

Il tour di cinque prove è stato un affare turbolento con partite decise da non più di cinque punti.

Ho visto il primo di questi I Wallabies si svegliano con un punto di vantaggio sulla Scozia. Anche la seconda e la terza partita sono state di un punto con Entrambi a favore della Francia e Italia.

Guarda la stagione 2022-23 della English Premier League Rugby League sulla casa del rugby, Stan Sport. Tutte le partite vengono trasmesse senza pubblicità, in diretta e su richiesta

Seguì un’altra grande sconfitta contro i migliori irlandesi al mondoche ha mantenuto un vantaggio di tre punti.

Il tour si è concluso con la vittoria del Galles quello era Le vittime furono disperse.

Perdere contro l’Italia è stata la cosa più difficile da perdere Considerando che l’Australia non aveva mai perso contro di loro prima.

Le sconfitte contro Francia e Irlanda sono state incontri dolorosi, che a volte hanno cercato il vantaggio.

Leggi di più: La storia è stata scritta quando Kylian Mbappe ha distrutto la Polonia

Leggi di più: Il giocatore australiano più veloce a ottenere una convocazione per lo shock test

Leggi di più: La stella del calcio viene presa di mira dal suo compagno di squadra

Per Marinos, era una questione di cosa sarebbe potuto succedere se il punteggio fosse stato un po’ inverso.

“È stato un tour estenuante, è stato un tour impegnativo”, ha detto Chief Rugby.

“Quando guardi alla sconfitta contro la Francia e alla sconfitta contro l’Irlanda, è difficile da sopportare e ingoiare, ma penso che la squadra abbia fatto davvero bene e penso che abbiano scioccato molte persone in termini di intensità con cui abbiamo giocato .

“Quel test francese, in particolare per me, è stato davvero il talento offensivo che abbiamo giocato in quella partita, è stata una delusione contro l’Italia, non lo nascondo.

“Penso che con il cambiamento delle selezioni, forse abbiamo solo perso lo slancio. La cosa più importante è stata solo metterci in una posizione in cui avremmo potuto avere quella coerenza e prestazioni settimana dopo settimana.

“Mentre le cose stanno migliorando, so che questa è una priorità enorme e un punto focale per la squadra che si prepara alla Coppa del Mondo del prossimo anno.

“Il Tour è stato soddisfacente, ma penso che ne usciremo tutti sapendo che avremmo potuto ottenere quattro o cinque vittorie, che sarebbero state vicine a due o tre punti lungo la strada”.

Al di fuori dei problemi disciplinari in corso e ben documentatiI Wallabies sono stati afflitti da infortuni durante tutto l’anno.

Lo stesso valeva per il tour primaverile, perdendo una sfilza di giocatori che alla fine videro scendere in campo giocatori di terza e quarta corda.

Marinos ha ammesso che ci sarebbe stato qualche serio scavo nell’enorme massa di corpi persi per infortunio.

“Faremo una revisione molto approfondita per capirlo e ricavarne queste informazioni”, ha spiegato Marinos.

“Abbiamo avuto una serie unica di infortuni innocui o insoliti che non hanno necessariamente comportato alcun contatto, sono stati solo incidenti strani.

“C’erano un certo numero di tessuti molli [injuries]. Questo è solo uno sguardo ai nostri sistemi e strutture. Andremo sicuramente a fondo.

“Il rovescio della medaglia, quello che abbiamo visto è che molti giocatori, che normalmente non avrebbero avuto limiti di prova, hanno avuto la possibilità di giocare.

“Abbiamo sicuramente sviluppato la nostra profondità nella squadra con questo, ma non credo che fosse il modo in cui volevamo farlo. Dovevamo solo approfittare delle circostanze”.

Per una dose giornaliera delle migliori ultime notizie e contenuti esclusivi dal vasto mondo dello sport, iscriviti alla nostra newsletter tramite Clicca qui

READ  Le nostre 50 migliori auto d'epoca sammarinesi

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x