Ora puoi eseguire attività Tasker direttamente dall’Assistente Google

Per molti dei nostri lettori, Tasker non ha bisogno di presentazioni. È la migliore app Android per l’automazione e dallo sviluppatore originale Trasferimento della torcia a Joao Dias Per quasi 3 anni (!), Ho continuato a migliorare. Con l’aggiornamento alla versione 5.11.14, Tasker Tasks può ora essere richiamato direttamente dall’Assistente Google.

Lo sviluppatore spiega anche ulteriormente Su Reddit, Puoi dire “OK Google, esegui la mia attività in Tasker” dove “la mia attività” corrisponde al nome di una qualsiasi delle tue attività. In alternativa, puoi alternare “inizio” con “inizio”, “verbo”, “imposta” o “invia” se preferisci e lo sviluppatore sta valutando la possibilità di aggiungere una “svolta” al mix in modo da poter dire qualcosa come “svolta sul dispositivo Il mio computer o le mie luci sono spente. Puoi anche eseguire un’attività a voce e impostare alcune variabili allo stesso tempo dicendo qualcosa come “OK Google, esegui il mio compito con una cosa e un’altra” che assegna le variabili% par1 a “qualcosa” e% par2 a “altro” . Il tuo compito, quindi, può essere impostato per analizzare le variabili% par1 e% par2 per fare ciò che desideri.

Se desideri un maggiore controllo, puoi anche creare un profilo utilizzando il nuovo evento Azione dell’assistente. Ciò ti consentirà di ricevere input variabili. Ad esempio, puoi chiedere all’Assistente Google di “Spegni le luci della mia camera da letto tra 5 minuti utilizzando Tasker” per attivare il profilo delle azioni dell’assistente, quindi analizzare le parti “aspetta 5 minuti” e “spegni le luci della camera da letto” della query con Stile Tasker abbinato Per eseguire le azioni desiderate nell’ordine corretto.

Il video incluso di seguito mostra alcune delle cose che puoi fare con la nuova integrazione di Tasker con Google Assistant. Molte delle cose che lo sviluppatore offre richiedono uno o due plugin, ma non tutti. L’app ha sempre avuto una curva di apprendimento, ma il guadagno può essere enorme. Secondo me, è anche divertente giocare con dozzine di azioni e componenti aggiuntivi diversi, ma ognuno li ha.

READ  LG Velvet 2 Pro ottiene l'elaborazione video completa sbloccata

Sebbene la nuova integrazione dell’Assistente Google di Tasker sia molto potente, per ora supporta solo l’inglese. Questa sembra essere una limitazione di Procedure di applicazione dell’assistente Una funzionalità creata da Google. Lo sviluppatore Tasker afferma che aggiungerà il supporto per altre lingue non appena Google lo consentirà.

Se sei interessato ad automatizzare la tua vita con Tasker, scarica l’app da Google Play. Costa $ 3,49 ma è gratuito con Abbonamento a Google Play Pass. Puoi provare l’app gratuitamente per 7 giorni se scarichi l’APK Dal sito dello sviluppatore, Ma pensiamo che valga sicuramente la pena acquistare considerando quanto offre.

Borse 5.11.14 changelog completo

  • È stato rimosso l’avviso che indicava che l’evento “Azione dell’assistente” non funzionava perché ora è funzionante
  • Sono state aggiunte le azioni dell’assistente per i consigli video
  • Risolto il problema con la creazione di app con App Factory su alcuni dispositivi in ​​alcune situazioni
  • Collegamento fisso al forum di traduzione in russo
  • La funzione “alert ()” in JavaScript restituiva il pulsante premuto
  • Rendi l’evento “BT Connected” in grado di identificare i dispositivi BT al momento della configurazione
  • Aggiunta la funzione “GenerateUUID ()” alla procedura “Tasker Function”
  • Consente agli utenti di utilizzare un URL di reindirizzamento personalizzato nell’azione “Autenticazione HTTP” specificandolo direttamente lì
  • Risolto un problema per cui a volte veniva visualizzata una notifica che indicava che Tasker non era autorizzato quando questo non era il caso
  • Risolto il problema con il controllo della licenza in Tasker in alcune situazioni
  • Utilizzare l’autorizzazione alla posizione nell’azione “Test Net” solo se necessario
  • Consentire ai campi di immissione del parametro di azione “Esegui attività” di avere più di una riga di input
  • Risolto un bug per cui a volte durante la copia di file su una scheda SD esterna con estensioni grandi, nel file di destinazione poteva essere utilizzata l’estensione sbagliata
  • Risolto il problema con l’utilizzo di variabili progetto / profilo / attività Javascript in alcune situazioni
  • Non consentire l’uso di variabili incorporate non assistite nello stato “variabile”. È stato permesso per errore
  • Corretto l’uso di nomi di variabili non validi nei plug-in in alcune situazioni
  • Correzione dell’evento “Passaggi eseguiti” su alcuni dispositivi
  • Risolti piccoli incidenti
READ  Tecnologia DXC: Data Intelligence Academy per 15 laureati

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x