Ottimo aggiornamento per iPhone in arrivo

Ottimo aggiornamento per iPhone in arrivo

Aggiornamento del 24 dicembre di seguito. Questo post è stato pubblicato per la prima volta il 23 dicembre 2023.

La prossima versione del software iPhone includerà qualcosa che tutti i possessori apprezzeranno: un ulteriore livello di sicurezza per proteggerti se il tuo telefono viene rubato da un ladro con il tuo passcode. Non può arrivare troppo presto.

La versione sarà iOS 17.3, a meno che non ci sia un'altra versione a sorpresa per correggere i bug in anticipo. Le cose potrebbero cambiare ma per ora si prevede che venga rilasciato dopo le vacanze, molto probabilmente a metà gennaio, intorno a martedì 16 gennaio. Ciò potrebbe essere ritardato fino alla settimana successiva o le cose potrebbero cambiare se le vacanze rallentassero il beta testing. Attualmente è in versione beta pubblica. Tra le nuove funzionalità c'è la cosiddetta protezione del dispositivo rubato.

È già abbastanza grave che ti venga rubato l'iPhone, ma i ladri che ottengono il tuo passcode, ad esempio leggendolo da dietro le tue spalle in un bar, possono fare di più. Possono reimpostare il tuo passcode in modo che solo loro possano accedervi, scambiare i loro volti con Face ID e quindi procedere a svuotare i loro conti bancari.

Altro da ForbesVuoi rendere il tuo iPhone più sicuro? Ecco cosa fare

Ho scritto su come rendere il tuo iPhone meno vulnerabile all'inizio dell'anno, ma questo nuovo aggiornamento migliorerà molto le cose.

È un argomento trattato in modo approfondito da Joanna Stern e Nicole Nguyen Il giornale di Wall Streetinclusa la conversazione con un ladro di iPhone condannato per come ha agito rapidamente per disattivare Trova il mio iPhone, in modo che il proprietario non riuscisse a trovare o cancellare il telefono.

READ  LastPass, il gestore di password utilizzato da milioni di persone in tutto il mondo, afferma che è stato violato

Ora, in una funzionalità che è stata una sorpresa quando è stata individuata nella prima beta per sviluppatori e nelle beta pubbliche di iOS 17.3, c'è un nuovo livello di sicurezza che aiuterà a contrastare i ladri, anche con l'accesso al tuo passcode.

La protezione del dispositivo rubato significa che, quando attivata, è richiesta l'autenticazione Face ID o Touch ID per azioni come la visualizzazione di passkey, la cancellazione di contenuti e altro ancora. A differenza di oggi, né tu né il tuo ladro potrete tornare a inserire il passcode per apportare queste modifiche.

Per quanto riguarda la procedura molto importante per questi furti, che consiste nel modificare la password dell'ID Apple, il nuovo sistema aggiunge abilmente un ritardo di sicurezza. Se il telefono si trova in una posizione sconosciuta, l'autenticazione biometrica (Face ID o Touch ID) è seguita da un'ora di attesa, dopodiché è necessario autenticarsi nuovamente con la biometria. Lo stesso ritardo è necessario anche per aggiungere un nuovo Face ID o per disattivare Trova il mio iPhone.

Il ritardo di 1 ora non si applica se il telefono si trova in un luogo familiare come casa o lavoro.

Un ladro che conosce il tuo codice può comunque acquistare oggetti con Apple Pay utilizzando il codice o cercare password per altre app che non dispongono di una protezione separata. Ma è un grande passo avanti in termini di sicurezza.

Tieni presente che questa funzione è attivabile e, se non la attivi, non stai meglio di quanto stai adesso.

In questo momento, puoi creare un passcode difficile da capire per qualcuno alle tue spalle, come uno che combina lettere e numeri, e non fornire mai il tuo passcode. Oh, e assicurati che non ci siano indizi sulle password in nessuna delle tue app. Ricorda che puoi bloccare singoli elementi nell'app Notes e ovviamente assicurati di avere una password separata per questo.

I ladri proveranno ancora a rubare il tuo iPhone, ma questa nuova aggiunta dovrebbe significare che sarà più difficile per loro rubare anche la tua vita digitale.

Altro da ForbesiOS 17.2.1: Apple rilascia improvvisamente un aggiornamento inaspettato per tutti gli utenti iPhone

Aggiornato il 24 dicembre. La protezione dei dispositivi rubati è una novità degna di nota, anche perché è stata una sorpresa. Con esso, non puoi eseguire alcune azioni di Apple Cash e Risparmio in Wallet, utilizzare i metodi di pagamento salvati in Safari, utilizzare il tuo iPhone per configurare un nuovo dispositivo o richiedere una nuova Apple Card, oltre alle rassicuranti restrizioni menzionate sopra.

Sarà disponibile per tutti gli iPhone da iPhone XS in poi, a patto che siano aggiornati a iOS 17, e a patto che l'utente lo attivi, ovviamente.

Il nuovo software includerà anche altre funzionalità come le playlist collaborative di Apple Music. Sembrava che sarebbe apparso su iOS 17.2, ma è stato rimosso prima che le beta diventassero software di rilascio pubblico. Con questa funzione puoi invitare gli amici ad aggiungere brani a playlist specifiche o ad ascoltare i brani che hai scelto. Non è ancora chiaro se ci sarà un limite al numero di persone che potranno partecipare, quindi potrebbe essere un modo molto innovativo per condividere la musica. È facile configurarlo accedendo alla playlist di Apple Music e facendo clic sull'icona della persona per creare un collegamento che puoi inviare ad altri. I contributori possono quindi reagire utilizzando gli emoji. Probabilmente verranno aggiunte altre funzionalità prima della data di rilascio di gennaio.

Seguimi Twitter.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x