Pelosi e Schumer affermano che l’ufficiale di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti ucciso durante l’ammutinamento parteciperà a un onore del Campidoglio

Sicknick è morto dopo essere stato colpito alla testa con un estintore durante una battaglia di un’ora per il controllo del Campidoglio degli Stati Uniti il ​​6 gennaio.

Secondo un comunicato stampa, martedì alle 21:30 ET avrà luogo un arrivo cerimoniale al fronte orientale del Campidoglio. Il periodo di visione inizierà alle 22:00 per la polizia del Campidoglio degli Stati Uniti e continuerà per tutta la notte.

Sabato la famiglia Secnick ha rilasciato una dichiarazione ringraziando “la leadership del Congresso per aver conferito questo storico onore al nostro eroe americano caduto”.

“Vorremmo anche esprimere il nostro apprezzamento ai milioni di persone che hanno offerto il loro sostegno e la loro compassione durante questo periodo difficile. Conoscere la nostra tragedia personale e la perdita della nostra nazione porta speranza di una cura”, afferma la dichiarazione.

La mossa arriva dopo che diversi legislatori hanno chiesto che Sicknick fosse onorato al Campidoglio.

Due repubblicani della Carolina del Sud hanno presentato un disegno di legge che lo consente Seknik Onorato in Campidoglio prima della sua sepoltura nel cimitero nazionale di Arlington.

Il rappresentante Ralph Norman e il senatore Tim Scott hanno presentato la legislazione giovedì. Se approvata, una targa sarebbe collocata nel Campidoglio in memoria di Sicknick e consentirebbe a un guardiano domestico di Arms di pagare i servizi funebri di Sicknick.

Il sindacato che rappresenta gli ufficiali ordinari “accoglie (accoglie) la proposta”, che dovrà essere approvata all’unanimità.

“L’agente Seknick è morto perché ha messo la vita dei membri del Congresso e del loro staff prima della sua sicurezza personale – ha fatto il suo dovere”, ha detto Jos Papathanasio, il presidente del sindacato che rappresenta gli ufficiali ordinari. “Dovremmo celebrare la sua vita e il suo servizio con rispetto e dignità”.

Trovandosi nello stato Di solito è riservato ai leader del governo degli Stati Uniti, ma due agenti di polizia del Campidoglio degli Stati Uniti uccisi nel 1998 sono stati i primi cittadini comuni a mentire in onore al Campidoglio. Norman stava cercando di preservare questo precedente per Sicknick.

“Gli attacchi al Campidoglio del 6 gennaio ci mostrano che dobbiamo ora più che mai sostenere la nostra polizia”, ​​ha detto Norman in un comunicato. “Proprio come la polizia del Campidoglio degli Stati Uniti si è messa in pericolo la scorsa settimana per proteggere la sede della democrazia americana, così lo stesso altruismo e sacrificio viene fatto ogni giorno dalle forze dell’ordine in tutta la nostra nazione. Ognuno di loro merita il nostro onore e sostegno. “

READ  Nonostante l'avvertimento, il comune è un condominio in buone condizioni

Questa storia è stata aggiornata con una dichiarazione della famiglia Sicknick.

Ted Barrett della CNN ha contribuito a scrivere questa storia.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x