Perdite di acqua non trattata nella centrale nucleare di Fukushima Daiichi

Perdite di acqua non trattata nella centrale nucleare di Fukushima Daiichi

La Tokyo Electric Power Co. ha affermato che i lavoratori della centrale nucleare di Fukushima Daiichi hanno scoperto che acqua non trattata fuoriusciva da uno sfiato esterno di un chiarificatore.

Il gestore dell'impianto ha affermato che si ritiene che l'acqua, parte della quale potrebbe essere penetrata nel terreno, contenga 220 volte il livello standard di materiale radioattivo che deve essere segnalato al governo.

Tepco ha detto che la perdita è stata scoperta poco prima delle 9 di mercoledì.

I servizi pubblici affermano che il flusso dallo sfiato potrebbe essersi verificato perché una valvola che avrebbe dovuto essere chiusa è rimasta aperta quando i lavoratori hanno scaricato acqua non trattata nel chiarificatore durante un'ispezione.

La perdita si interrompe quando l'acqua smette di fluire nel dispositivo.

Ma Tokyo Electric stima che siano fuoriuscite circa 5,5 tonnellate di acqua.

Si stima inoltre che l’acqua fuoriuscita contenga circa 22 miliardi di becquerel di cesio-137 e altri materiali radioattivi che emettono raggi gamma.

Il livello standard per riferire al governo è di 100 milioni di becquerel.

L'azienda afferma di non aver confermato alcun impatto ambientale all'esterno dello stabilimento.

Ma poiché l’acqua potrebbe essere penetrata nel terreno, ha intenzione di ripristinare l’acqua e il terreno circostante.

READ  The Weather Network - Bollettino neve per le festività canadesi 2021

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x