Presto gli iPhone Apple saranno in grado di aggirare il passaggio di verifica CAPTCHA

Apple, all’inizio di questo mese, ha offerto un assaggio di ciò che accadrà nei nuovi aggiornamenti software: iOS 16, watchOS 9, macOS 13 e iPadOS 16 per le elezioni entro la fine dell’anno. Le versioni di prova sono state rese disponibili ai professionisti del software iscritti all’Apple Developer Program e una versione in anteprima pubblica verrà rilasciata il prossimo mese.

Nel frattempo, i programmatori iscritti a iOS sono interessati da una funzionalità a valore aggiunto meno nota chiamata – Token di accesso speciali – disponibile in iOS 16. Garantirà agli utenti l’accesso o l’accesso al sito Web più velocemente di altri utenti mobili.

Quasi tutti i siti Web sono dotati di una funzione di convalida CAPTCHA per impedire a bot non umani sviluppati da malintenzionati di accedere alle pagine Web, principalmente per prevenire attacchi DDoS (Direct Denial of Service).

Tuttavia, la maggior parte degli utenti trova fastidioso perdere tempo a capire e abbinare caratteri dalla forma strana e, a volte, a calcolare problemi di matematica, la procedura di controllo CAPTCHA più comune consiste nel determinare quale blocco ha semafori o idranti in un’immagine.

Ora, in collaborazione con i fornitori di Internet e dell’infrastruttura digitale, Apple è dotata di codici di accesso speciali che garantiscono che la persona che utilizza determinati dispositivi, in questo caso iPhone o Mac, sia una persona reale e venga automaticamente inserita in un sito Web o applicazione.

Apple fa il possibile per migliorare la privacy degli utenti, poiché CAPTCHA tende a registrare l’indirizzo IP di un utente e utilizza anche tecniche di fingerprinting, che è il monitoraggio online più invasivo del normale monitoraggio basato sui cookie. Questo viene fatto per certificare se una persona è autentica o meno e anche per creare un profilo utente per la futura verifica CAPTCHA. Una volta creato un profilo, la persona va allo stesso sito Web, quest’ultimo presenterà enigmi più semplici, ridurrà la complessità e migliorerà l’esperienza dell’utente.

READ  L'ultimo aggiornamento di Tasker aggiunge il tema Material You ad Android 12

DA LEGGERE | Shopify, GitLab e altri subiscono interruzioni in India

Un altro punto debole della verifica CAPTCHA è che scoraggia le persone con disabilità visive dall’identificazione di immagini o persino dal calcolo della matematica. Chi non conosce l’inglese troverà l’accesso a un sito web fiscale.


Diagramma di flusso dei token di accesso privato. Credito: Mela

Ma con token di accesso speciali, i dispositivi Apple bloccheranno tutti i tipi di tracciamento, ignoreranno la verifica CAPTCHA e forniranno accesso diretto al sito Web o all’app.

I token di accesso speciali vengono generati da più pass di sicurezza che iniziano con una persona che sblocca un iPhone/iPad/Mac con TouchID/Face ID, quindi apre nuovamente un sito Web/app con l’ID Apple originale e avvia l’app firmata in codice. Tutti e tre questi processi assicurano che la persona sia reale e non un robot.

È positivo che Apple abbia stretto una partnership con Cloudflare e Fastly, che forniscono i loro servizi alla maggior parte delle attività online nel mondo.

A settembre, la maggior parte dei possessori di iPhone e Mac Apple sarà in grado di aggirare il controllo CAPTCHA e accedere a un sito Web o a un’app più velocemente che mai.
In uno sviluppo correlato, Apple, Google, Microsoft e altri stanno lavorando a uno standard FIDO per l’accesso senza password sui dispositivi il prossimo anno

Leggi di più | Apple, Google e Microsoft si impegnano a offrire un futuro senza password

Ricevi le ultime notizie su nuovi lanci, recensioni di gadget e app, sicurezza informatica e altro sulla tecnologia personale solo su DH Tech.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x