Quartararo: Bagnaia batte Quartararo e vince la MotoGP di San Marino | Notizie sulle corse

Misano Adriatico (Italia): Francesco Bagnaia della Ducati ha battuto la sua casa di San Marino MotoGP con una prestazione dominante dalla prima posizione a Misano domenica.
L’italiano, che ha festeggiato la sua prima vittoria in Premier League lo scorso fine settimana ad Aragon, è stato sottoposto a forti pressioni da parte della capolista Fabio Quartararo negli ultimi turni.
Ma ne aveva abbastanza nel serbatoio per respingere il pilota francese della Yamaha.
Nonostante la sconfitta e le sue cinque vittorie, il termine Quartararo, 22 anni, ha ancora molto da sorridere.
Con quattro gare rimanenti, ha ancora un solido vantaggio di 48 punti su Bagnaia, la cui forma calda assicura che non sia rimasto assolutamente nulla sul tentativo di Quartararo di diventare il primo Campione del Mondo MotoGP.
Il campione in carica Joan Mir è terzo a 67 punti.
“Quando ho visto Fabio perdere tempo nei primi giri che mi veniva addosso negli ultimi 10 giri, è stata davvero dura, ma gli ho dato tutto”, ha detto Bagnaia.
“Ho trovato difficile ottenere la mia prima vittoria in MotoGP e ora ho vinto due volte di seguito, sono molto felice”.
“E’ stato molto difficile, ho perso tempo nei primi giri. Stavo centrando il limite, volevo vincere”, ha detto Quartaro.
Ina Bastianini si è unita a questo duo sul loro primo podio in assoluto, che probabilmente ha prodotto l’eccezionale prestazione in questo 14° round della campagna.
Partito dal 12° posto in griglia, ha preso d’assalto il campo con alcuni tempi sul giro seri per conquistare il terzo posto per la scuderia Ducati Aventia al tramonto.
Bagnaia, che sta cercando di dare seguito all’impressionante vittoria dello scorso fine settimana in prima divisione, è balzato dalla pole position ottenuta in grande stile 24 ore fa con un track record. Il suo compagno di squadra in Ducati Jack Miller lo ha seguito durante la prima curva.
Quartararo è stato in lotta per il terzo posto con Jorge Martin fino a quando la moto satellite Ducati di Martin non è andata sotto di lui.
Con Bagnaia che sembrava a prova di proiettile davanti, Miller ha perso un po’ di tempo nell’avanzare alla curva 13 con più della metà della gara completata.
Quartaro è arrivato secondo, staccato poco dopo da Miller, con un distacco di poco meno di tre secondi e 14 giri.
Nei 10 giri alla fine, Mark Quarteraro ha eliminato il vantaggio di Bagnaya di meno di due secondi.
Quartararo aveva inizialmente detto in rete “Oggi mi sento bene” e dovrà dare il meglio di sé mentre domenica pomeriggio si metterà all’inseguimento della sua preda in rosso Ducati.
Il palcoscenico era pronto per cinque entusiasmanti giri finali del famoso circuito di Misano con la vittoria di Bajnaya.
I 23.000 fan presenti sono rimasti probabilmente delusi nel vedere la lenta marcia verso il ritiro della leggenda della motocicletta Valentino Rossi continuare con un altro mediocre piazzamento al 17° posto.
Ma non si poteva discutere sul risultato dall’intenso sapore italiano.

READ  Oroscopo di domani 10 gennaio 2021

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x